Ddl Zan, “meglio nessuna legge che una legge pessima”. Renzi, passerà con la mediazione

Ddl Zan, “meglio nessuna legge che una legge pessima”. Renzi, passerà con la mediazione
Agenpress INTERNO

Lo afferma, in una intervista che sarà pubblicata domani dal Foglio, Alessandro Zan, deputato del Pd e primo firmatario della legge contro l’omotransofobia.

Forse il Pd vuole far bocciare la legge per poi dire che l’hanno bocciata

- Advertisement -. - Advertisement -. AgenPress – “Io do un avviso ai naviganti, meglio nessuna legge che una legge pessima, che rischia di essere discriminatoria.

Letta ha fatto muro. (Agenpress)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Però se una legge fosse decapitata rispetto alla dignità delle persone, a quel punto sarebbe meglio nessuna legge. I veri riformisti non si accontentano dell”avremmo voluto fare’, ma vogliono produrre e cambiare» (Open)

Lo dice Giuseppe Conte dopo l'incontro con il premier Mario Draghi. C'è una recrudescenza del numero dei contagi, non possiamo abbassare la guardia ma mantenere sempre vigili i presidi (Il Messaggero)

È un tema di libertà educativa delle scuole, oltre che di titolarità educativa dei genitori. Il primo riguarda la definizione “soggettiva” di identità di genere, che introduce un criterio assolutamente incerto e mutevole. (Famiglia Cristiana)

Ddl Zan, cosa prevede il disegno di legge contro l'omofobia - IL TESTO INTEGRALE

Chiara accetta e la sua vita viene stravolta: si fidanza con Silvia, che la raggiunge ogni mese ad Amsterdam, dove studia. Fidanzate da sette anni, Chiara Pizzigoni, ventinovenne di Cenate Sotto, e Silvia Albani, 36 anni, di Ciserano, si sono unite civilmente nel giardino di Villa Calini, nel Bresciano, circondate da amici e parenti «che ci hanno sempre sostenute». (Corriere Bergamo - Corriere della Sera)

Non c’è spazio per trattative e tatticismi, non è accettabile fare passi indietro per strizzare l’occhio al Vaticano. “Ieri eravamo a Pescara al sit in “Piazza questo cuore tra le libertà” organizzato da Jonathan – Diritti in movimento, Collettivo Zona Fucsia, MAZÌ Arcigay Pescara, ANPI Pescara. (AbruzzoLive)

- I NUMERI AL SENATO: i voti favorevoli al testo del ddl Zan così com'è, senza modifiche, si attestano su una forbice che oscilla tra i 130 e i 145 sì. Gli emendamenti sul ddl Zan sotto i riflettori saranno quelli che presenterà la Lega ma anche quelli del senatore Nencini (Psi), della senatrice Unterberger e di altri esponenti del Gruppo delle Autonomie. (Gazzetta del Sud)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr