Rossi e la sicurezza: "Ci vorrebbe più impegno da parte dei commissari"

Rossi e la sicurezza: Ci vorrebbe più impegno da parte dei commissari
La Gazzetta dello Sport SPORT

Il pilota pesarese, dopo i test del Montmeló, torna sul tema legato ai rischi di gara dopo gli episodi del GP di Catalogna: "Troppa confusione nel prendere le decisioni.

Le scelte tardive dei commissari?

Dovrebbero impegnarsi di più sulla Moto3, sono troppo focalizzati su quello che accade in MotoGP.

Problema sicurezza — Rossi affronta poi il tema sicurezza alla luce degli episodi pericolosi in Moto3 e alle decisioni tardive sul problema alla tuta di Quartararo: "La Moto3 è troppo pericolosa perché ci sono troppi piloti che non si sgranano. (La Gazzetta dello Sport)

La notizia riportata su altre testate

Tuttavia può capitare che, per tanti motivi, proprio gli accessori legati alla sicurezza possano incidere negativamente sulla performance degli atleti. E poi anche rivestimenti dell’abitacolo solidissimi. (La Gazzetta dello Sport)

Fabio Aru soffre nelle ultime tappe del Giro del Delfinato, proprio in quelle salite che dovevano consacrare definitivamente il ritorno del sorrido nel volto del corridore. I prossimi obiettivi sono i Campionati Italia di Imola in programma il 21 giugno e il Tour de France che partirà alla fine di giugno. (SuperNews)

Valentino Rossi, dopo i test sul circuito di Montmelò, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai giornalisti riportate dalla Gazzetta dello Sport. Il pilota umbro ha rivolto un monito ai commissari di gara, invitandoli ad essere più tempestivi nelle loro decisioni. (SuperNews)

MotoGP: Maverick Viñales, tante prove nel primo test con Galbusera

Sei, come le Case in Q2. Un altro zero. Le Mans, Mugello, Catalunya: è la terza caduta consecutiva in gara per Marc Marquez. Per il pilota australiano della Ktm Moto2 è la seconda pole e la seconda vittoria consecutiva. (Moto.it)

Moto.it è ottimizzato per Internet Explorer 9 o superiore, oppure puoi utilizzare altri browser come Chrome, Firefox o Safari (Moto.it)

Prime prove con accanto Silvano Galbusera. Dopo il primo GP, vanno così in archivio anche le prime prove ufficiali assieme al nuovo capotecnico Silvano Galbusera, alla ricerca di consistenti passi avanti per i prossimi eventi in programma. (Corse di Moto)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr