Il Cda di Vetrya approva la proposta di messa in liquidazione della società

OrvietoNews.it ECONOMIA

economia. Il Consiglio di Amministrazione di Vetrya ha approvato la proposta di scioglimento e messa in liquidazione della società e di perseguire, con l'ausilio di professionisti incaricati, "la verifica per l'accesso alla procedura di concordato preventivo con continuità indiretta delle sole aree/direzioni aziendali per la quale è prevista la prosecuzione delle attività".

Approvata infine "la prosecuzione delle attività finalizzate a verificare la sussistenza dei presupposti per l'accesso a procedura di concordato preventivo". (OrvietoNews.it)

Ne parlano anche altre testate

La decisione che fa calare il sipario su un’azienda per anni considerata all’avanguardia dell’imprenditoria italiana, è arrivata all’indomani del congelamento della quotazione del titolo in borsa, nel mercato Aim dove è quotata Vetrya Il consiglio di amministrazione di Vetrya ha deciso lo scioglimento e la messa in liquidazione dell’azienda al termine di un triennio caratterizzato da bilanci lacrime e sangue, con numeri divenuti drammatici e insostenibili nel primo semestre 2021. (LA NAZIONE)

«Gli obiettivi economici contenuti nel documento del piano industriale comunicato al mercato in gennaio – aveva annunciato in quel momento Vetrya – risultano non conseguibili e, pertanto, il piano non è da considerarsi più valido. (Orvieto24)

La quotazione iniziale era di 6 euro ad azione, giovedì è crollata fino a 0,48 centesimi Una volta concluse, “nei tempi necessari” le analisi, la società spiega che ” darà prontamente informativa in merito alle iniziative opportunamente individuate”. (Umbriadomani)

Una volta concluse, “nei tempi tecnici necessari” le analisi, la società spiega che “darà prontamente informativa in merito alle iniziative opportunamente individuate” Il consiglio di amministrazione di Vetrya ha approvato la proposta di scioglimento e messa in liquidazione della società e di perseguire, con l’ausilio di professionisti incaricati, “la verifica per l’accesso alla procedura di concordato preventivo con continuità indiretta delle sole aree/direzioni aziendali per la quale è prevista la prosecuzione delle attività”. (OrvietoSì)

L’assemblea straordinaria degli azionisti è stata convocata per il 10 novembre in prima convocazione e il giorno successivo in seconda Assemblea dei soci il 10 novembre. (LaNotiziaQuotidiana)

Il patrimonio netto societario è pari a 16,2 milioni di euro, mentre la posizione finanziaria netta ha registrato un perdita di 4,6 milioni La società ha chiuso la scorsa stagione con una perdita netta di 30,9 milioni, meno rispetto ai 39,4 del 2019/2020. (Calcio In Pillole)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr