Omicidio ex maresciallo, ascoltate quattro persone a S. Donaci | Telerama News

Omicidio ex maresciallo, ascoltate quattro persone a S. Donaci | Telerama News
TeleRama News INTERNO

Quattro persone, tutte appartenenti allo stesso nucleo familiare, sarebbero padre, madre, figlia ed ex marito di questa, sono state condotte a Lecce per essere interrogate.

I carabinieri del Reparto Operativo di Lecce, nelle scorse ore hanno eseguito una serie di perquisizioni seguendo una pista ben precisa arrivando San Donaci.

L’ex maresciallo, riformato da settembre per motivi di salute prima di passare al reparto informativo di lecce, aveva svolto servizio a S.Pietro Vernotico

Portano nel brindisino le indagini sull’omicidio dell’ex maresciallo dei carabinieri Silvano Nestola, ucciso a colpi di fucile a pallettoni mentre usciva dalla casa della sorella dove aveva cenato lunedì sera. (TeleRama News)

Se ne è parlato anche su altre testate

L’uomo sarebbe stato colpito da almeno quattro proiettili che hanno raggiunto gli organi vitali, provocando un trauma toracico fatale L’ex carabiniere si è accasciato al suolo, colpito a morte da almeno 4 colpi sparati – si pensa – da un fucile caricato a pallettoni. (Leccenews24)

Quattro persone, tutte appartenenti allo stesso nucleo familiare, sarebbero padre, madre, figlia ed ex marito di questa, sono state condotte a Lecce per essere interrogate. I carabinieri del Reparto Operativo di Lecce, nelle scorse ore hanno eseguito una serie di perquisizioni seguendo una pista ben precisa arrivando San Donaci (TeleRama News)

Le informazioni restano riservate, ma sembra che un'intera famiglia di San Donaci, nel Brindisino, sia stata chiamata in caserma per essere interrogata. Secondo le forze dell'ordine, l'assassino sarebbe fuggito prima a piedi e poi a bordo di un'auto guidata da qualcun altro (Fanpage.it)

Carabiniere ucciso a Copertino, proseguono le indagini: ascoltate 4 persone del brindisino

Lecce, ucciso a colpi d’arma da fuoco ex maresciallo dei carabinieri. E’ un giallo l’omicidio di un maresciallo dei carabinieri collocato a riposo, ucciso a colpi d’arma da fuoco a Cupertino, in provincia di Lecce. (Ck12 Giornale)

Indagano i carabinieri del Comando provinciale Gli inquirenti mantengono uno strettissimo riserbo. (Adnkronos)

Al momento non risulterebbe alcun fermo nei loro confronti. Nella mattinata, nell'ambito delle indagini e con la collaborazione dei carabinieri della stazione di San Donaci, è stata condotta in caserma una famiglia della cittadina della provincia di Brindisi per essere ascoltata. (LecceSette)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr