Renzi al Pd: no all’alleanza con i 5S

Renzi al Pd: no all’alleanza con i 5S
Corriere del Mezzogiorno INTERNO

Secondo me quell’esperienza non è replicabile, quindi fossi nel Pd non farei l’accordo con i Cinque Stelle».

La coordinatrice di Napoli, Graziella Pagano Le parole di Renzi sono una boccata d’ossigeno anche per la coordinatrice napoletana di Italia Viva, Graziella Pagano.

shadow. Graziella Pagano Nell’incontro «franco e cordiale» tra il segretario dem Enrico Letta e il leader di Italia Viva Matteo Renzi s’è parlato, ovviamente, anche di amministrative. (Corriere del Mezzogiorno)

Se ne è parlato anche su altre testate

Le polemiche sui viaggi in Medio Oriente. Renzi è tornato poi sulle polemiche per i suoi viaggi nei Paesi del Golfo. Se si farà una legge che dice che chi sta in parlamento non può fare alcun altro lavoro, allora smetterò (Open)

E c’è chi all’interno di Italia Viva tiene aperta la porta del confronto, a cominciare dall’azione in Parlamento. L’incontro tra il segretario del Partito democratico, Enrico Letta, e il fondatore di Italia Viva, Matteo Renzi, ha certamente rappresentato una svolta nei rapporti personali. (ilGiornale.it)

Adnkronos. "Bassetti mi dice di fare il vaccino a mia mamma che domani compie cent'anni? Mia mamma ha cent'anni, ha gli anticorpi più forti di Bassetti e di tutti i virologi italiani. (Yahoo Notizie)

Covid, tra i contagiati dopo avere fatto il vaccino AstraZeneca c’è pure la moglie di Renzi. L’ex premier: “fatelo lo stesso”

Il senatore toscano ha poi chiarito quanto accaduto alla moglie, già vaccinata in quanto insegnante, ma ugualmente colpita dalla malattia: “essendo un’insegnante mia moglie Agnese si è vaccinata con AstraZeneca, ma si può prendere il Covid anche dopo il vaccino, anche se in percentuale più bassa. (Stretto web)

Vogliamo sapere perché la Regione Toscana ha perso tre mesi di tempo nell’organizzazione della vaccinazione per gli ultraottantenni Firenze, 6 aprile 2021 - Italia Viva dice sì alla Commissione d'inchiesta che domani sarà proposta in consiglio regionale da Fratelli d'Italia. (LA NAZIONE)

Inoltre, la copertura è comunque limitata al 60%, che diventa 80% dopo l’inoculazione della seconda dose (collocata a quasi tre mesi dalla prima) Secondo gli esperti, l’insorgenza del Covid-19 a chi è stato vaccinato è giustificata dal fatto che la copertura di AstraZeneca comincia ad avere efficacia dopo circa tre settimane dalla somministrazione della dose. (Tecnica della Scuola)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr