Morto Elio Pandolfi: addio al doppiatore di Stanlio e “voce” di Carosello

Morto Elio Pandolfi: addio al doppiatore di Stanlio e “voce” di Carosello
Mondopalermo.it CULTURA E SPETTACOLO

Morto a Roma, all’età di 95 anni, Elio Pandolfi, artista dalle mille sfaccettature. Famoso doppiatore: dal celeberrimo Stanlio in Italia al simpatico Paperino. I meno giovani lo ricorderanno anche per aver dato voce a tante pubblicità di “Carosello”. Interprete eclettico, fu anche un attore capace di spaziare dalla prosa all’operetta. Nel 2016 aveva ricevuto il Nastro d’argento alla carriera alla casa del Cinema di Roma. (Mondopalermo.it)

Su altre testate

“Io non avevo chiesto niente, ma Dio di talenti me ne ha dati tanti“, si divertiva a raccontare. Tra i film, non molti, in cui invece recita, soprattutto negli anni ’50, c’è Perdonami! (Cronache della Campania)

Attirò su di sé l’attenzione di Luchino Visconti e, negli anni Cinquanta, recitò con i più grandi: Wanda Osiris, Carlo Dapporto, Lauretta Masiero, Febo Conti, Nino Manfredi, Carlo Giuffrè, Antonella Steni. (Il Sussidiario.net)

L’attore televisivo, cinematografico e in particolare teatrale nonché doppiatore, cantante, ballerino, mimo e parodista Elio Pandolfi ha lasciato questo mondo a 95 anni. Alba Parietti, che grande dolore dopo il lutto: “Mi hai dato tutto”. (TuttiVip)

Elio Pandolfi, morto l’attore voce di Stan Laurel in «Stanlio & Ollio»

In particolare, era la voce di Toto del duo Toto e Tata. Morto Elio Pandolfi, l’attore aveva 95 anni: doppiatore di Stanlio. (Il Caudino)

95 anni in cui ci ha donato la voce a tantissimi personaggi che ci hanno accompagnato nella crescita, e non possiamo che volgere un saluto ed un ringraziamento a Elio Pandolfi per tutto questo Nato a Roma nel 1926, Elio Pandolfi si era diplomato all’Accademia di Arte Drammatica, debuttando a Venezia nel 1945 come ballerino e mimo in Les malheurs d’Orphée. (Gametimers)

Terzo dei quattro figli di Saturno Pandolfi, custode dell’Istituto Tecnico Commerciale «Vincenzo Gioberti», e di Maria Queroli, Elio Pandolfi si era diplomato all’Accademia nazionale d’arte drammatica di Roma (Corriere della Sera)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr