Furti e rapine a Riccione. Denunciati gruppi di giovanissimi • newsrimini.it

Furti e rapine a Riccione. Denunciati gruppi di giovanissimi • newsrimini.it
News Rimini INTERNO

Ma a finire sui verbali dei carabinieri sono stati anche altri quattro giovanissimi nordafricani provenienti dal bolognese, di cui due neo maggiorenni, un diciassettenne e un quindicenne.

di Riccione hanno posto fine alle azioni criminose di alcuni turisti marchigiani.

La banda, nella notte di venerdì in piazzale Roma, con un piccolo coltellino aveva rapinato due 17enni turisti provenienti da Perugia (News Rimini)

Se ne è parlato anche su altre testate

Tutta la banda è stata denunciata per furto aggravato in concorso Prendevano di mira alcuni loro coetanei minacciandoli di ripercussioni fisiche per avere smartphone e altri oggetti di valore. (AnconaToday)

Bollettino Covid Italia ed Emilia Romagna: i dati del 17 luglio. Insomma, nuovi casi fra i giovani turisti e super lavoro di tracciamento. Per il caso dei 15 ragazzi tornati a casa ad Alessandria con sintomi da Covid e trovati positivi al tampone, le rispettive aziende sanitarie (di Alessandria e Rimini, appunto) si sono messe in contatto nel tentativo di tracciare i contatti. (il Resto del Carlino)

Ed è allarme anche a Cartosio per un focolaio tra una decina di ragazzi di circa 15 anni. Prima e dopo la vacanza, inoltre, i ragazzi hanno frequentato locali della provincia fino a che non si sono resi conto della positività. (Alessandria24.com)

Rapine e furti ai turisti Presa la baby gang

E' il caso, ad esempio, raccontato dal Corriere di Romagna, di una quindicina di ragazzi della provincia di Alessandria che, dopo una vacanza a Riccione, quando sono tornati a casa hanno manifestato sintomi e sono risultati positivi al tampone. (La Repubblica)

E’ il caso, ad esempio, raccontato dal Corriere di Romagna, di una quindicina di ragazzi della provincia di Alessandria che, dopo una vacanza a Riccione, quando sono tornati a casa hanno manifestato sintomi e sono risultati positivi al tampone. (Quotidiano Piemontese)

A seguito della perquisizione, i giovani sono stati trovati in possesso del coltellino e della refurtiva, riconsegnata ai due turisti. Intorno alle 18, i militari dell’Arma sono stati allertati da alcune chiamate al 112 in cui si segnalava la presenza di un. (il Resto del Carlino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr