Djokovic, ultime notizie: annullato il visto australiano

Djokovic, ultime notizie: annullato il visto australiano
QUOTIDIANO NAZIONALE SPORT

Djokovic, non vaccinato contro il Covid, era entrato in Australia contravvenendo alle regole del governo che in pandemia accetta solo stranieri immunizzati.

Djokovic aveva però vinto il ricorso: "Non si è vaccinato perché ha preso il Covid il 16 dicembre", argomentavano i suoi avvocati

Subito era scattato un primo provvedimento di sospensione del visto, costato al tennista il confinamento in una struttura per immigrati irregolari. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Ne parlano anche altre fonti

Il giudice Kelly ha accettato di sospendere l’espulsione dell’atleta fino al completamento del procedimento legale o al trasferimento del caso a un altro tribunale. Dopo il colloquio Novak Djokovic sarà sempre scortato da due ufficiali dell’Immigrazione, nella sede dei suoi avvocati, fino all’udienza finale davanti alla Corte Federale. (OA Sport)

L’errore è stato fatto dalla sua agente, che ha ammesso la distrazione e si è dichiarata molto addolorata e imbarazzata per l’errore. È stato dichiarato che Djokovic rappresenta “un pericolo sanitario in Australia perché potrebbe alimentare sentimenti anti-vaccino”. (Ubi Tennis)

14 gennaio 2022 a. a. a. La saga di Novak Djokovic continua e anzi è già materia per una futura serie tv: Netflix ci sta lavorando, è ufficiale. E, se la presenza verrà confermata, potrebbe incrociare Matteo Berrettini nei quarti e Rafa Nadal in semifinale. (Liberoquotidiano.it)

Djokovic, scatta il fermo: "Detenuto in luogo segreto"

Christopher Tran, principale legale per il governo nel primo procedimento, oggi compare come secondo di Stephen Lloyd. Il ministro per l'immigrazione australiano Alex Hawke ha annunciato che ha esercitato il suo potere personale per revocare il visto di Novak Djokovic. (SuperTennis)

Nei giorni scorsi dopo la prima decisione del giudice Kelly di sospendere l'espulsione del giocatore, Nadal invece si era esposto favorevolmente sul collega. Nei giorni scorsi dopo la prima decisione del giudice Kelly di sospendere l'espulsione del giocatore, Nadal invece si era esposto favorevolmente sul collega (ilmessaggero.it)

Intanto il campione di tennis Novak Djokovic sarà in detenzione. I legali delle parti hanno convenuto sull'opportunità di optare per un luogo sconosciuto per la detenzione del tennista serbo, in modo da evitare il "circo mediatico". (Today.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr