Ratchet e Clank Rift Apart è un successo senza crunch

Ratchet e Clank Rift Apart è un successo senza crunch
Tom's Hardware Italia SCIENZA E TECNOLOGIA

Ora, mentre gli appassionati non vedo l’ora di mettere finalmente le mani su Ratchet e Clank Rift Apart, arriva una notizia molto lieta direttamente da chi il gioco lo ha sviluppato.

In attesa di poter esplorare nuovi mondi e dimensioni alternative con il nuovo titolo Insomniac, potete dare una lettura alle recensioni del titolo, tra le quali trovate anche la nostra comodamente a questo indirizzo. (Tom's Hardware Italia)

Su altre testate

Ratchet & Clank è un gioco per bambini o per adulti? Un gioco da ragazzi… forse Il focus di Ratchet & Clank: Rift Apart è senza dubbio rappresentato dagli scontri a fuoco. (Multiplayer.it)

Ratchet & Clank: Rift Apart, il nuovo capitolo della serie un po’ platform, un po’ shooter in terza persona, sarà disponibile dal prossimo 11 giugno su PlayStation 5 e ha già ottenuto ottime valutazioni da parte della critica internazionale. (GameSoul)

PS5, DISPONIBILITA’ DA GAMESTOP E AMAZON. Ps5 con Ratchet e Clank Rift Apart, recensione del gioco. L’arrivo di Ratchet & Clank Rift Apart segna il debutto su Ps5 di questa serie di videogiochi. Il bundle prevede la presenza della Ps5 e del videogioco Ratchet & Clank Rift Apart, per un prezzo totale di 569,99 euro. (Superscudetto)

Ratchet & Clank: Rift Apart: sviluppare un titolo AAA senza crunch è possibile

Con alcuni messaggi pubblicati su Twitter poco dopo la pubblicazione delle prime recensioni del gioco, degli sviluppatori di Insomniac Games hanno detto di aver sviluppato Ratchet & Clank: Rift Apart senza crunch. (GamingTalker)

Solo quest’ultimo ha effettivamente cominciato a mostrarci un’idea di next gen, ma ora la palla passa nuovamente a Insomniac: sarà riuscita - con Ratchet & Clank: Rift Apart - a settare dei nuovi standard per ciò che deve essere in grado di offrire un titolo next gen? COMPARTO TECNICO. (HDblog)

Le testimonianze di ciò ci arrivano dai profili Twitter di Grant Parker e Lindsay Thompson (rispettivamente game designer e animatrice di Insomniac), i quali hanno colto l’occasione per parlare del tema in alcuni tweet di ringraziamento verso la calorosa accoglienza dimostrata dalla stampa nei confronti del loro ultimo lavoro (la nostra recensione arriverà a momenti) Fortunatamente sembra che non tutti debbano fare i conti con condizioni di lavoro così estreme, o almeno che questo non sia il caso degli sviluppatori di Insomniac, i quali confermano di aver realizzato Ratchet & Clank: Rift Apart senza dover ricorrere a continui straordinari forzati e ad altre pratiche stressanti. (HDblog)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr