Cashback: non accontentarti del 10%, con questo trucco puoi arrivare al 20%

ContoCorrenteOnline.it ECONOMIA

Grazie un semplice stratagemma assolutamente legale si può ottenere dal Cashback il doppio rispetto a quanto preventivato. Il Cashback è entrato di prepotenza nelle nostre vite e in breve tempo ha rapito moltissimi italiani.

Con l’acquisto di questo strumento tramite la nostra carta di credito già associata ad IO, ci verrà accreditato il 10% del valore dell’acquisto.

Ipotizzando che sulla card appena comprata ci siano 100 euro, utilizzandola abbiamo diritto ad un rientro di 10 euro. (ContoCorrenteOnline.it)

Su altri media

Cashback raddoppiato. Scommettiamo che a molti farà davvero comodo un trucchetto del genere, e abbiamo quindi catturato subito la vostra attenzione. In pratica, acquistando una carta del genere, del valore ad esempio di 100 euro, avremo il 10% di rimborso (10 euro) (InvestireOggi.it)

Dopo l’1.5 e l’1.7, ora lo scenario si è assestato sull’1.8 ma è destinato crescere ancora nei prossimi mesi. Secondo gli scenari odierni, in estate potrebbero servire tra le 300 e le 500 operazioni per poter strappare il traguardo (Inews24)

I dati ufficiali rilevano un incremento del 2,4%. Washington (Usa), 26 feb. (LaPresse)

Al numero elevato di persone che hanno avuto problemi con il cashback si aggiungono le altrettante persone con cui lo Stato ha avuto problemi I primi rimborsi del cashback di Stato in Sardegna. (Sassari Oggi)

Il secondo nodo da sciogliere, invece, riguarda il possibile stop alla classifica del super cashback per non compromettere l’intero provvedimento. Le forze politiche si dividono di fronte al provvedimento tanto voluto e spinto dall’ex premier Giuseppe Conte: il cashback potrebbe essere a rischio. (Money.it)

In questi giorni stanno arrivando i bonifici, in anticipo rispetto alla data inizialmente prevista dei primi di marzo. Sono arrivati i primi bonifici del cashback di Natale, l'iniziativa del governo per incentivare l'uso dei pagamenti elettronici (carte di credito e debito, piattaforme, smartphone, ecc. (Giornale di Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr