Inter, individuato l'erede di Dumfries: in pole c'è Singo del Torino

Inter, individuato l'erede di Dumfries: in pole c'è Singo del Torino
Inter News 24 SPORT

L’Inter pensa all’eventuale erede di Dumfries.

In pole c’è Singo del Torino per sostituire l’esterno olandese. Secondo quanto riportato da Sportitalia, l’indiziato numero uno a lasciare l’Inter per far quadrare i conti sarebbe Denzel Dumfries.

Qualora l’esterno olandese dovesse partire, la dirigenza nerazzurra avrebbe già individuato l’erede: l’idea è bussare alla porta del Torino per imbastire una trattativa per l’esterno Wilfred Singo, classe 2000

(Inter News 24)

Se ne è parlato anche su altri media

I nerazzurri chiedono 50 milioni di euro, ma se non dovesse arrivare la cifra richiesta il ragazzo rimarrà senza problemi (Calcio News 24)

Sarebbe l’opzione che per distacco avrebbe il sopravvento sulle altre fin qui valutate. Il Chelsea è interessato a Dumfries, ma se ne parla soltanto in caso di offerta di almeno 40 milioni (magari 35 più bonus). (AreaNapoli.it)

Infatti, secondo il regolamento federativo, ogni allenatore deve ottenere una “riqualificazione” ogni tre anni, superando l’esame che dà il Professional Football Coaching Certificate. L’Equipe sottolinea che la relazione tra l’allenatore e il club parigino non è a rischio, ma Galtier dovrà svolgere l’esame durante la prossima pausa per le Nazionali (Rompipallone – News sul calcio nazionale e internazionale)

Inter, ecco le cifre per Dumfries: il sostituto arriva dalla Serie A

Sarebbe l’opzione che per distacco avrebbe il sopravvento sulle altre fin qui valutate", conferma Pedullà Il Chelsea è interessato a Dumfries, ma se ne parla soltanto in caso di offerta di almeno 40 milioni (magari 35 più bonus). (fcinter1908)

Il tecnico nerazzurro, nello specifico, avrebbe parlato a lungo con Milan Skriniar e con Denzel Dumfries, come scrive La Gazzetta dello Sport: "La situazione intorno allo slovacco non può esser definita del tutto tranquilla. (fcinter1908)

Inter, Dumfries a rischio uscita: il sostituto dalla Serie A. Riuscire a prendere il posto di Dumfries non sarà sicuramente un compito semplice. L’esterno, arrivato solamente un anno fa per sostituire Hakimi, piace molto al Chelsea, che però non ha ancora presentato un’offerta ufficiale. (CalcioToday.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr