Il video di Perseverance che arriva su Marte, ripreso da Perseverance

Il video di Perseverance che arriva su Marte, ripreso da Perseverance
Wired.it SCIENZA E TECNOLOGIA

Ora proprio il profilo Twitter del rover ci regala una veduta d’eccezione di tutto il processo di avvicinamento, ingresso nell’atmosfera marziana e contatto con il terreno: un insieme di riprese video raccolte dalle telecamere di bordo, dirette verso il suolo in avvicinamento o verso alcune delle componenti hi tech della discesa, come per esempio l’enorme paracadute che ha accompagnato Perseverance per svariate centinaia di metri durante la discesa. (Wired.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Sempre attraverso Telegram è possibile inviarci segnalazioni in tempo reale anche con video e foto. Il Team del progetto Archi_Mars include: Alessandro Angione, Federica Buono, Ivana Fuscello, Isabella Paradiso, Mirha Vlahovljak e Hana Zecevic. (VideoAndria.com)

Una volta atterrato sul pianeta rosso, Perseverance ha registrato il suono del vento marziano, un evento che ha il sapore dell’incredibile. L’agenzia spaziale americana il 22 febbraio ha divulgato un video che documenta con dovizia di particolari l’arrivo del rover Perseverance su Marte. (UltimeNews.net)

Inoltre, un microfono collegato al rover è riuscito a catturare anche i primi suoni dal cratere il 20 febbraio. I primi suoni. Un posto in prima fila per ammirare l’atterraggio. (greenMe.it)

L'arrivo su Marte dal punto di vista del rover Perseverance

Osservando il video e trasponendo i colori in codice binario ecco che si ottiene il messaggio nascosto. Perseverance: un messaggio in codice nel paracadute. Anche Perseverance nasconde i suoi easter egg: un messaggio nascosto da decifrare nel paracadute. (Lega Nerd)

È la prima volta che possiamo ammirare uno spettacolo del genere, nonostante si inviino su Marte lander e robot semoventi da decenni. Come sappiamo tutto è andato secondo i piani, e ora possiamo osservare cos'è accaduto da un punto di vista privilegiato. (Scienze Fanpage)

Milano, 23 feb. Obiettivi che saranno completati da due successive missioni, in cui l'Italia dà un fondamentale contributo, grazie all'Asi e all'industria aerospaziale italiana, con Leonardo e Thales Alenia Space (Tiscali.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr