1 maggio Bologna, sindacati in piazza Maggiore. "Giorno amaro, ma qui c'è il nostro cuore"

1 maggio Bologna, sindacati in piazza Maggiore. Giorno amaro, ma qui c'è il nostro cuore
il Resto del Carlino INTERNO

Soprattutto c’è ancora molto lavoro precario’ e, inoltre, ‘ troppo lavoro, di fatto, nero.

Per Giuliano Zignani, segretario generale Uil Emilia-Romagna e Bologna, ‘questo Primo Maggio è molto importante perché ci siamo riappropriati della piazza, dopo che il nemico Coronavirus l’anno scorso ce l’aveva portata via

Nell’attesa degli interventi, Maurizio Lunghi, segretario generale della Cgil Bologna, ammette che ‘è un Primo Maggio amaro, anche se siamo tornati finalmente in piazza e non era una cosa scontata. (il Resto del Carlino)

La notizia riportata su altri media

Una notte 'caldissima' dal punto di vista del caos e dei controlli in varie parti di Bologna e con le forze dell'ordine costrette agli straordinari per disperdere gli assembramenti: piazza Verdi, piazza San Francesco, piazza Puntoni su tutti. (Il Resto del Carlino)

Il fotografo deve rispondere di detenzione a fini di spaccio e importazione illegale di farmaci La scoperta l'hanno fatta i carabinieri della stazione di San Ruffillo con i colleghi del Nucleo operativo della Bologna centro i quali hanno arrestato un fotografo di 31 anni con cinque litri di Ghb (cinque bottiglie da un litro) e 55 grammi di Mefedrone (33 confezioni). (il Resto del Carlino)

Piazza dell’Unità e via Matteotti, in cui si riuniranno rispettivamente Usb e i sindacati di base, sempre alle 10. È un primo maggio ricchissimo quello di oggi, a Bologna; e ricchissimo è anche il dispositivo di forze dell’ordine discusso in Prefettura e coordinato dalla Questura, che mirerà a evitare disordini e soprattutto a scongiurare violazioni delle norme anti-Covid. (il Resto del Carlino)

Bologna, Primo Maggio in piazza. Ma scatta l'allarme estrema destra

Tutte le iniziative sono state monitorate e seguite dall'imponente dispositivo di ordine e sicurezza pubblica predisposto dalla Questura, che ha previsto l'impiego di circa 300 uomini tra Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Locale. (BolognaToday)

Tutti rigorosamente senza mascherina. I promotori dell'iniziativa risponderanno anche per il mancato preavviso della manifestazione, previsto dalla legge nei 3 giorni precedenti (La Repubblica)

Il Primo Maggio si riprende piazza Maggiore, per la prima volta dall’inizio della pandemia. (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr