Haiti: omicidio presidente Moise, ex senatore arrestato in Giamaica

LaPresse INTERNO

Port-au-Prince (Haiti), 15 gen. (LaPresse/AP) – La polizia di Haiti ha riferito che un ex senatore, ricercato per l’uccisione del presidente Jovenel Moise, è stato arrestato in Giamaica.

Il portavoce della polizia Gary Desrosiers ha detto all’Associated Press che John Joel Joseph è in custodia.

Gli arresti sono stati effettuati prima dell’alba

La sovrintendente di polizia della Giamaica Stephanie Lindsay ha riferito ad Ap che altre persone sono state arrestate insieme a Joseph e che le autorità stanno cercando di determinare se siano suoi familiari. (LaPresse)

Ne parlano anche altri media

Rinviato a giudizio l’ex sindaco di Livorno Filippo Nogarin. L’ex sindaco si sarebbe reso in quell’occasione colpevole di attività omissive e negligenti secondo il procuratore Ettore Squillace Greco e i sostituti Giuseppe Rizzo, Sabrina Carmazzi e Antonella Tenerani. (Il Riformista)

di Marco Gasperetti. Il gup ha assolto Riccardo Pucciarelli, ex comandante della polizia municipale allora a capo della protezione civile comunale. Nell’alluvione del 2017 morirono otto persone. L’ex sindaco di Livorno, Filippo Nogarin (M5S), è stato rinviato a giudizio con l’accusa di omicidio colposo plurimo. (Corriere della Sera)

Rinviato a giudizio, con rito ordinario, l'ex sindaco Filippo Nogarin. Essendo di altissima qualità non ha avuto bisogno del coraggio ma gli è bastata la competenza“ (QuiLivorno.it)

Lo stesso gup ha invece assolto Riccardo Pucciarelli, l'ex comandante della polizia municipale allora a capo della protezione civile comunale, che aveva scelto il rito abbreviato (Ansa)

Livorno, 14 gennaio 2022 - L'ex sindaco di Livorno, Filippo Nogarin è stato rinviato a giudizio dal gup livornese per omicidio colposo plurimo nell'ambito del procedimento per l'alluvione del 10 settembre 2017 in cui morirono otto persone. (IL TELEGRAFO Livorno)

Per quelle morti, più di quattro anni dopo, è stato rinviato a giudizio l'ex sindaco di Livorno del Movimento 5 stelle Filippo Nogarin, indagato per omicidio colposo plurimo insieme all'ex capo della protezione civile comunale Riccardo Pucciarelli, che invece è stato assolto in abbreviato Tra le otto vittime di quella notte il più piccolo, Filippo Ramacciotti, aveva soltanto 4 anni. (La Repubblica Firenze.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr