Torna la corrente elettrica dopo il blackout

Corriere del Ticino ESTERI

Le interruzioni di corrente sono una costante in Libano dagli anni ‘90, ma la crisi economica ha peggiorato drasticamente le cose.

I libanesi che possono permetterselo si abbonano a generatori privati per mantenere gli elettrodomestici accesi, ma anche i loro proprietari hanno iniziato a razionare l’energia elettrica a causa della scarsità di carburante.

La rete elettrica libanese oggi è tornata operativa dopo che l’esercito ha fornito carburante a due centrali, ponendo fine a quasi un giorno di blackout totale. (Corriere del Ticino)

Ne parlano anche altre fonti

di Lorenzo Bianchi Il Libano sprofonda nel buio. Il 20 settembre un’interruzione di corrente. di Lorenzo Bianchi. Il Libano sprofonda nel buio. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

La ripresa della distribuzione dell'energia elettrica è stata possibile dopo che l'esercito ha rifornito le centrali con 6 mila litri di carburante delle proprie riserve, che basteranno per tre giorni. (Notizie - MSN Italia)

In Libano c’è un blackout totale causato dalla mancanza di carburante nelle diverse centrali del paese. Infatti le centrali elettriche più grandi del paese, a quanto riporta Sky Tg 24 hanno chiuso a causa dell’esaurimento totale delle riserve di olio combustibile (Metropolitan Magazine )

Il paese al buio per i mancati pagamenti ai fornitori. Una delle principali centrali di distribuzione dell’elettricità si è fermata infatti sabato alle 12, mentre venerdì aveva smesso di funzionare un’altra. (TIMgate)

Ha annunciato che l'altro ieri è stata ottenuta l'approvazione della Banca Centrale per ottenere un credito di 100 milioni di dollari, e questa è stata inviata all'Ufficio Appalti per condurre per importare carburante E alla rete è stato collegato anche il gruppo del gas di Al-Zahrani". (Yahoo Finanza)

Le interruzioni di corrente sono una costante in Libano dagli anni '90, ma la crisi economica ha peggiorato drasticamente le cose La maggior parte dei libanesi non ha visto grandi cambiamenti nella propria vita quotidiana, poiché lo stato fornisce a malapena una o due ore di energia al giorno da mesi. (Bluewin)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr