Mossa di Caltagirone in Mediobanca, entra all'1%

Adnkronos ECONOMIA

Almeno finora, però, l’ingresso di Delfin non ha avuto effetti dirompenti sulla governance di Mediobanca.

La mossa di Caltagirone, in ogni caso, è destinata a cambiare gli equilibri nell’ex salotto buono della finanza del Nord.

Caltagirone, oltre a essere vicepresidente vicario di Assicurazioni Generali, è anche secondo azionista della compagnia triestina con il 5,65%, dietro il primo socio Mediobanca (12,97%) ma davanti a Leonardo Del Vecchio (4,84%) e alla famiglia Benetton (3,98%). (Adnkronos)

Ne parlano anche altri media

La quota e' pari all'1,014% e secondo quanto emerge dalle comunicazioni alla Consob sulle partecipazioni rilevanti e' stata acquisita il 23 febbraio. Tra i soci storici delle Generali, dove spesso e' stato considerato "alleato" di Leonardo Del Vecchio, Caltagirone affianca cosi' lo stesso Del Vecchio anche nella partita Mediobanca, che di Generali e' il primo azionista. (Il Sole 24 ORE)

La partita comunque si deciderà entro un anno. Leonardo Del Vecchio smentisce un’alleanza con Caltagirone sulla partita Mediobanca-Generali. Dunque al momento non sembra che Del Vecchio e Caltagirone abbiano un piano comune per intervenire sulla governance del Leone di Trieste, che vede alla guida il ceo Philippe Donnet. (Finanza Report)

Bolloré al 2,1% – Bolloré “ha perso un’ influenza significativa in Mediobanca nella seconda metà del 2020”. Da Telecom Italia, altro gruppo italiano dove Bolloré è presente con Vivendi, il contribuito nel 2020 è stato positivo per 126 milioni. (Primaonline)

Due tycoon italiani dotati entrambi di patrimoni personali ingenti e ambedue ben collegati con la finanza francese (Del Vecchio attraverso Essilor e l’immobiliare Covivio; Caltagirone attraverso Suez) È vero che i blocchi di soci tradizionali si sono via via sfaldati (con l’uscita finale di UniCredit, ma anche con l’indebolimento del fronte europeo pilotato da Vincent Bolloré). (Il Sussidiario.net)

Generali, Caltagirone rafforza la presa sulla cassaforte d’Italia comprando l’1% del primo socio del Leone di Trieste, Mediobanca (Di mercoledì 3 marzo 2021) Francesco Gaetano Caltagirone inizia a dare le carte sulle Generali, puntando un chip sul primo azionista della compagnia di Trieste, Mediobanca, di cui a fine febbraio ha comprato poco più dell’1 per cento. (Zazoom Blog)

- sole24ore : Caltagirone supera l’1% in Mediobanca Possibile anche lo stesso . news_mondo_h24 : Mediobanca, Caltagirone acquista l’1 per cento - ilnida : RT @sole24ore: Caltagirone supera l’1% in Mediobanca. (Zazoom Blog)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr