Ex terroristi arrestati in Francia, giustizia senza vendetta

Ex terroristi arrestati in Francia, giustizia senza vendetta
L'HuffPost INTERNO

Quanto sia strumentale e partigiana questa posizione lo si è capito oggi, quando le agenzie hanno battuto la notizia che nessuno di questi ex terroristi, ormai avanti negli anni e alcuni anche malati, stasera passerà la notte in carcere.

E’ la prova regina che non c’è brama di vendetta ma sete di giustizia.

E quando non c’è il perdono c’è comunque spesso il sentimento di pietà, intesa come disposizione d’animo a sentirsi solidali con chi soffre

Oreste Scalzone, cofondatore di Potere Operaio, è andato anche oltre: “Questa è più di una vendetta, ormai siamo alla damnatio memoriae”. (L'HuffPost)

Se ne è parlato anche su altre testate

Va poi ricordato che il terrorismo di sinistra non è un fenomeno esclusivamente italiano Un’opportunità di reinserimento per chi, condannato o sotto processo per fatti di terrorismo, volesse coglierla. (L'HuffPost)

“Questi ex brigatisti erano stati accusati e condannati in Italia per atti di terrorismo connessi a fatti di sangue tra gli anni ‘70 e ‘80 […] Maxi operazione antiterrorismo in Francia, dove la polizia italiana, in collaborazione con le autorità francesi, ha individuato 10 ex brigatisti italiani che si erano trasferiti proprio in Francia: 7 sono stati arrestati, 3 risultano invece in fuga. (News Mondo)

“Dimostra che la vicenda è tutt'altro che chiusa", commenta Alberto Di Cataldo, figlio di Francesco, maresciallo ucciso nel '78. (Sky Tg24 )

Terroristi arrestati in Francia, si consegna Bergamin. Oggi la prima udienza

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati Ormai soltanto Maurizio Di Marzio manca all'appello dei Dieci, forse perché spera nella prescrizione che per lui potrebbe scattare il 10 maggio. (ilmattino.it)

Sono dei fatti, quelli avvenuti durante gli anni di Piombo che ormai fanno parte del passato, della storia. “E’ da irresponsabili dire di no alle estradizioni e poi 40 anni dopo dire sì, dopo aver applicato la ‘dottrina Mitterand’ per così tanto tempo. (Adnkronos)

A dirlo la ministra della Giustizia Marta Cartabia, in un'intervista al "Corriere della Sera", parlando degli arresti di sette ex terroristi rossi ieri in Francia. Terroristi arrestati in Francia, si consegna Bergamin. (Rai News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr