Otto e mezzo, Lilli Gruber a Conte: "C'è qualcuno dietro Di Maio?". Il nome che fa tremare il governo

Otto e mezzo, Lilli Gruber a Conte: C'è qualcuno dietro Di Maio?. Il nome che fa tremare il governo
Per saperne di più:
Liberoquotidiano.it INTERNO

In studio a Otto e mezzo c'è Giuseppe Conte, per la prima intervista dopo la scissione nel M5s voluta da Luigi Di Maio.

L'ex premier svicola solo apparentemente: "Io le dimissioni non le chiederò A Di Maio dico: interroghi la sua coscienza".

La Gruber, Conte e la battuta su Draghi: guarda qui il video di Otto e mezzo. . "Ma qualcun'altro ha contribuito a questo lavorio?

", domanda a Conte.

Nell'anteprima che precede il break pubblicitario, la padrona di casa cala l'asso: "Di Maio si dovrebbe dimettere da ministro degli Esteri?

(Liberoquotidiano.it)

Ne parlano anche altre testate

Poi Buffagni pone pubblicamente la questione del sostegno o meno al governo, ma lo stesso Conte frena: «Il nostro sostegno non è messo in discussione». Giuseppe Conte prepara le contromosse dopo l’addio dei dimaiani e dà rassicurazioni sulla presenza del M5S nel governo. (Corriere della Sera)

ew Amsterdam 4 su Canale 5 e in streaming: le anticipazioni del 24 giugno. Tre nuove puntate della quarta stagione di New Amsterdam vanno in onda venerdì 24 giugno su Canale 5 e in streaming su Mediaset Infinity: ecco le trame e le anticipazioni (Mediaset Infinity)

Luigi Di Maio vs Giuseppe Conte: motivi personali dietro l’addio ai 5 Stelle. Luigi Di Maio se n’è andato dal Movimento 5 Stelle per vari motivi, tra cui l’ormai palese distanza ideologica dai fondamenti del Movimento. (Thesocialpost.it)

M5S, Conte non strappa: «Restiamo al governo». Ma i suoi sono divisi

«La gestione di Conte è stata disastrosa, nessun risultato può giustificare la perdita dell'85% dei voti alle ultime comunali», dice il presidente di Rousseau al TgLa7 Il ministro degli Esteri, seduto vicino a Mario Draghi, sembra gongolare. (ilGiornale.it)

L’uscita, comunque, spiega ai suoi, è un bene: «Ci sono numeri che sostengono il Governo con il gruppo fondato da Luigi? E così, dopo un elegante «Ieri non ho stappato una bottiglia» e un «gli auguro buona fortuna», Conte alza i toni. (ilmessaggero.it)

Sono contento e tranquillo… Oggi siamo ancora più forti di prima”, ha detto dal canto suo il presidente della Camera Roberto Fico "Il sostegno a Draghi non è in discussione". (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr