Via libera alle feste private in zona bianca: quali sono le regole

Via libera alle feste private in zona bianca: quali sono le regole
ilGiornale.it INTERNO

Speranza ha previsto un’ordinanza il 4 giugno nella quale ha decretato la zona bianca per Abruzzo, Liguria, Umbria e Veneto.

Di conseguenza, proprio in virtù di questo documento, i presidenti di Regione hanno già sottoscritto le successive ordinanze relative ai propri territori con le quali è stato confermato il via libera alle feste private

L’ordinanza del ministro della Salute Roberto Speranza è un nuovo passo in avanti verso il ritorno alla vita normale. (ilGiornale.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

Feste private sì o no ? Il costituzionalista Alfonso Celotto: "Abbiamo una serie di regole contraddittorie. (la Repubblica)

Lo sostiene, indirettamente, l'ordinanza del 4 giugno con cui il ministero della Salute “promuove” in zona bianca le regioni Abruzzo, Liguria, Umbria e Veneto. Lunedì, dopo Friuli Venezia Giulia, Molise e Sardegna, sono entrate in zona bianca Abruzzo, Umbria, Liguria e Veneto. (ilmessaggero.it)

Vuol dire che si possono organizzare feste di matrimoni, cresime, comunioni, ma anche compleanni, anniversari o semplici incontri tra amici e parenti, rispettando le stesse regole dei banchetti Le feste private Tra le attività che vengono riaperte è specificato che ci sono «le feste private anche conseguenti alle cerimonie civili e/o religiose all’aperto e al chiuso». (l'Immediato)

Sì alle feste private in sette regioni d’Italia: le regole da rispettare per compleanni, comunioni e altre ricorrenze

Ciò vuol dire che è possibile organizzare feste di matrimoni, cresime, comunioni, ma anche compleanni, anniversari o semplici incontri tra amici e parenti rispettando le regole dei banchetti Dopo i moment di convivialità che seguono le cerimonie civili e religiose, il governo ha dato il via libera all’organizzazione di feste private in zona bianca senza limiti di persone: seguiranno le regole previste per i banchetti. (Notizie.it )

Scarica i chiarimenti Regione Veneto 6 giugno 2021 zona bianca I chiarimenti riguardano essenzialmente due distinti ambiti, vale a dire lo svolgimento di "feste private" e la pratica di "sport di contatto" anche al chiuso. (VeronaSera)

Tra le numerose attività inserite nella lista delle riaperture ci sono le “feste private anche conseguenti alle cerimonie civili e/o religiose all’aperto e al chiuso”. Quindi è consentito organizzare feste di matrimoni, cresime, comunioni, ma anche compleanni, anniversari o incontri tra amici e parenti, sempre rispettando le stesse regole dei banchetti (Il Messaggero Veneto)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr