Coprifuoco alle 24 e feste private: le nuove regole. Discoteche in pressing per riaprire

Coprifuoco alle 24 e feste private: le nuove regole. Discoteche in pressing per riaprire
IL GIORNO INTERNO

Entro la fine del mese, comunque, tutto il Paese dovrebbe essere in zona bianca.

Siamo assolutamente favorevoli all'entrata con green pass e al tracciamento, quindi entrerebbero nei locali solo persone con anticorpi o comunque risultate negative

Dopo lo slittamento del coprifuoco alle 24 nelle zona gialle, il tema del divertimento nella fascia di rischio più bassa continua far discutere.

Anche in zona bianca resta vietato organizzare party in casa o ballare nelle discoteche, che rimangono chiuse almeno per tutto giugno. (IL GIORNO)

Su altri media

Stessa richiesta è arrivata dai gestori delle discoteche di "Asso Intrattenimento” di Confindustria, che potrebbero incontrare Costa nei giorni successivi. LE REGOLE – Resta possibile l'organizzazione di matrimoni, battesimi, cresime, compleanni e banchetti successivi a questo tipo di cerimonie: per ora solo in zona bianca, dal 15 giugno ovunque (L'Unione Sarda.it)

Nel rebus delle nuove misure in zona bianca , l'ultima trattativa sul tavolo della politica riguarda quindi solo la ripartenza del divertimento del popolo della notte. La gente viene in discoteca per socializzare perché sono luoghi atti ad accogliere le persone quindi non è possibile tenere la mascherina in pista, dove si balla e si suda. (ilmessaggero.it)

LE RIAPERTURE Zona bianca, l'Italia è quasi libera: da oggi coprifuoco. PRIMO PIANO Veneto in zona bianca, riapre Gardaland. Coprifuoco a mezzanotte. Dopo lo slittamento del coprifuoco a mezzanotte (fino alle 5) nelle zona gialle, a dividere adesso è il tema del divertimento nella fascia di rischio più bassa. (ilmattino.it)

Covid, via libera alle feste private in zona bianca. Stesse regole dei banchetti

Novità per le zone bianche: via libera anche alle feste private Non solo banchetti per matrimoni e cresime: in zona bianca è possibile organizzare anche feste private. La conferma è contenuta nell’ordinanza firmata il 4 giugno dal ministro della Salute Roberto Speranza che ha decretato il passaggio alla zona bianca di Abruzzo, Liguria, Umbria e Veneto. (Virgilio Notizie)

Scarica i chiarimenti Regione Veneto 6 giugno 2021 zona bianca I chiarimenti riguardano essenzialmente due distinti ambiti, vale a dire lo svolgimento di "feste private" e la pratica di "sport di contatto" anche al chiuso. (VeronaSera)

Il documento delle Regioni Il 26 maggio “la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome ha emanato le indicazioni comuni per la riapertura delle attività economiche e sociali nelle zone bianche” e il 28 maggio ha inviato il documento “al Ministro della Salute Roberto Speranza, al Ministro per gli Affari regionali e le Autonomie Mariastella Gelmini e al Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Roberto Garofoli”. (l'Immediato)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr