Coronavirus, bilancio del 20 luglio 2021: 3.558 nuovi casi e 10 morti in più

Coronavirus, bilancio del 20 luglio 2021: 3.558 nuovi casi e 10 morti in più
Notizie.it INTERNO

Cifre ancora piuttosto basse in Liguria, con 409 attualmente positivi, in Molise con 103, e in Umbria con 764.

Segue proprio la Lombardia con 7.362 casi, la Campania con 7.359, la Sicilia con 5.800 e il Lazio, con 4.102 attualmente positivi.

Con 7.490 casi attualmente positivi il Veneto supera la vicina Lombardia ed è la Regione con il più alto numero di contagi.

Le autorità del ministero della Salute hanno comunicato il bilancio dell'emergenza coronavirus al 20 luglio, che sale di 3.558 casi e 10 morti. (Notizie.it )

Ne parlano anche altri giornali

Rimane molto elevato il numero dei vaccini somministrati: parliamo di quasi 6 mila nelle ultime 24 ore e fortunatamente bassi rimangono anche gli indicatori dei ricoveri (+1) e decessi (a zero) Spiccano i numeri importanti di Formia (+14), Gaeta (+7) e Aprilia (+8). (h24 notizie)

Sono 165 i pazienti in rianimazione per il coronavirus in Italia. 218.705 i test effettuati contro gli 89.089 del giorno precedente. (https://www.irpiniatimes.it)

Nel mondo "più di 4 milioni di persone sono morte e altre continuano a morire. L'incertezza dovuta ai crescenti contagi Il virus mette in discussione i Giochi Olimpici. (Rai News)

Italia. Coronavirus, sale il numero dei contagi

Mercoledì 21 Luglio 2021, 05:01. LA SITUAZIONE. Ancora in lieve crescita i contagi di covid sul territorio pontino: sono 23 su 335 test processati nelle ultime 24 ore, distribuiti in 11 comuni. È la città di Gaeta a contare il numero più alto di casi: sette, tra contatti familiari e amicali. (Il Messaggero)

Si tratta di due positivi al covid a Livorno e 1 a Rosignano. Oggi solo tre casi nel report della Regione per la provincia di Livorno. (IL TELEGRAFO Livorno)

Intanto vivida è la discussione sul boom dei contagi a Roma attribuito ai festeggiamenti per la vittoria dell’Italia agli Europei di calcio Sono 3.558 i nuovi casi in Italia secondo l’ultimo bollettino diramato dalla Protezione Civile. (Battipaglia 1929)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr