Bitcoin ETF vola al debutto sul Nyse, sale il prezzo criptovaluta che avvicina i top storici

Finanzaonline.com ECONOMIA

Acquisti consistenti nel giorno del debutto del primo ETF statunitense collegato a bitcoin.

Nel prospetto dell’ETF ProShares Bitcoin Strategy si fa esplicito riferimento ai “rischi unici e sostanziali” dell’investimento in bitcoin e a come storicamente è stato soggetto a una significativa volatilità dei prezzi.

La performance dei contratti future bitcoin e quindi la performance del Fondo possono differire in modo significativo dalla performance di bitcoin”, si legge nel prospetto registrato presso la SEC

Da inizio anno il bitcoin segna +115%. (Finanzaonline.com)

La notizia riportata su altre testate

23, 2021, the 12th auction on Kusama will commence, and continue on a weekly basis for the next 48 weeks. Abbiamo però previsioni su Polkadot molto rialziste, che sono anche confermate da quanto sta avvenendo sul lato di Kusama. (Criptovaluta.it)

Debutto positivo per l'ETF sui Bitcoin (+3%). ProShares Strategy ETF ha esordito oggi a Wall Street con un rialzo che segue l’apprezzamento del Bitcoin. Parte con un rialzo del 3% il primo ETF basato sui futures del Bitcoin. (Investing.com)

La gamma di cripto-asset su cui è possibile investire attraverso la piattaforma eToro si compone ora di 36 cripto-asset I numeri del trimestre luglio. (La Stampa)

MicroStrategy e i $6 miliardi in Bitcoin. La società di software e intelligence quotata al Nasdaq, da agosto 2020 ha integrato Bitcoin come riserva primaria. MicroStrategy e la scommessa BTC di Michael Saylor. (Cryptonomist)

Nella sola prima ora sono state scambiate quasi dieci milioni di azioni di questo ETF, ed un prezzo di circa 40$ l’una. Invece così con un paio di click possono prendere posizione, sebbene indirettamente, sul prezzo di bitcoin (Il Bitcoin)

Sono passati 150 giorni da quando la Cina ha vietato il mining di Bitcoin (BTC), e sembra che il provvedimento abbia favorito la price action di BTC. I dati sull’hash rate mostrano ulteriormente come l’assenza della Cina ha migliorato la decentralizzazione, eliminando un punto debole che caratterizzava il mining da anni. (Cointelegraph Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr