Netflix: sulla piattaforma arrivano i videogiochi. Cosa cambia?

The Wam.net SCIENZA E TECNOLOGIA

La piattaforma, infatti, ha collaborato volentieri alla produzione di diversi titoli videoludici legati alle sue serie tv di punta, ad esempio Stranger Things.

Netflix: in catalogo arrivano i videogames. Come cambierà l’offerta Netflix. L’interesse di Netflix per il settore dei videogiochi non ci coglie di sorpresa.

La piattaforma regina dello streaming di film e serie tv decide di avventurarsi in una strada tutta nuova, ma cosa comporterà questa aggiunta in catalogo?

Che ne sarà del catalogo Netflix?

Su Netflix sbarcano i videogiochi. (The Wam.net)

La notizia riportata su altri giornali

Relle scorse ore si è tornati a parlare della già rumoreggiata nuova piattaforma di Streaming di videogiochi targata Netflix, che dovrebbe prendere forma grazie ad una partnership con niente meno che Sony. (tuttoteK)

Anche se la società non ha confermato le voci, non le ha nemmeno smentite, a differenza di quanto accadde nel 2018 quando sono emerse voci simili. Un paio di mesi fa hanno iniziato a circolare voci sul fatto che Netflix stia entrando nel settore dei videogiochi. (Il Fatto Quotidiano)

Questi indizi parrebbero portare ad una possibile collaborazione tra Netflix e PlayStation per il lancio della piattaforma videoludica di streaming Could an image of PS5 controllers and Sony’s Ghost of Tsushima (director’s cut coming Aug. (Spaziogames.it)

In una intervista rilasciata a Gamespot Netflix sembra confermare la sua volontà di espandersi nel mercato Videoludico con un proprio servizio di Gioco in streaming, seguendo così le orme tracciata da Google con Stadia prima e da Xbox con xCloud Successivamente. (Nerdgate)

Sembra che il gigante dello streaming Netflix stia guardando alla scena dei videogiochi. Potremmo vedere questa nuova categoria sulla piattaforma in streaming già dal prossimo anno. (FocusTECH)

Ciò che è certo, è che Google Stadia è l’esempio palese che non basta investire milioni per avere successo in un mercato difficile ed elitario come quello dei videogiochi Secondo queste voci, il nuovo servizio sarebbe incluso nell’abbonamento attualmente in essere senza maggiorazioni di prezzo, almeno per un primo periodo. (Gamesource Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr