la storia d’amore tormentata con Phil Spector

la storia d’amore tormentata con Phil Spector
GameGurus CULTURA E SPETTACOLO

La relazione tormentata di Ronnie Spector e Phil. Era il 1968 quando Ronnie sposò Phil Spector, produttore musicale e uomo dietro il successo di tante sue hit.

Ronnie Spector: il successo e l’amore. Classe 1943, Ronnie Spector, scomparsa dopo una battaglia contro il cancro, si chiamava in realtà Veronica Yvette Bennett.

Brani creati da Ronnie insieme al produttore Phil Spector.

Una storia d’amore tormentata, segnata da dolori e da eccessi: è quella di Ronnie e Phil Spector. (GameGurus)

Se ne è parlato anche su altri media

Furono il primo gruppo femminile ad andare in tour con i Beatles, aprendo i loro concerti nella tournée del 1966 La band ha segnato gli anni ‘60 con una lunga serie di hit: "Baby, I Love You" e "(The Best Part of) Breakin' Up", "Be My Baby. (L'Unione Sarda.it)

A cura di Giulia Turco. È morta Ronnie Spector, la cantante icona anni ’60 che nel 1957 aveva formato la band pop tutta al femminile, The Ronettes, insieme alla sorella maggiore Estelle Bennett e la cugina Nedra Talley. (Music Fanpage)

Phil Spector è morto in prigione nel 2021, per complicazioni legate al Covid, mentre stava scontando una condanna per omicidio Nata a Manhattan nel 1943, Ronnie Spector, al secolo Veronica Yvette Bennett, è diventata famosa a soli 18 anni formando il gruppo delle Renettes con la sorella maggiore Estelle Bennett e la cugina Nedra Talley. (Adnkronos)

RONNIE SPECTOR LA VOCE DEGLI ANNI 60/ E’ morta la leader delle Ronettes

Los Angeles (California, Usa), 12 gen. (LaPresse/AP) – Ronnie Spector, icona rock degli anni ’60 che ha cantato da leader del gruppo femminile Ronette successi come ‘Be My Baby’, Baby I Love You e Walking in the Rain, è morta. (LaPresse)

A tutti gli studenti rivolgo i migliori auguri per il loro percorso scolastico e di vita”. La prossima settimana, in occasione del terzo open day, previsto per lunedì 17 alle ore 17, sarà possibile visitare la scuola e il Fab Lab (Sardegna Reporter)

In soggiorno, Phil Spector fece mettere una cassa da morte dicendole che se avesse tentato di scappare l’avrebbe uccisa e deposta lì dentro. Inoltre Phil Spector riuscì a proibirle di esibirsi cantando i suoi vecchi successi prodotti da lui. (Il Sussidiario.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr