Le vibrazioni delle moto danneggiano le fotocamere degli iPhone

Le vibrazioni delle moto danneggiano le fotocamere degli iPhone
TuttoTech.net SCIENZA E TECNOLOGIA

La tecnologia closed-loop AF è presente su iPhone XS e modelli successivi, incluso iPhone SE 2020

Infine, una piccola nota a margine: la stabilizzazione ottica dell’immagine – ricorda Apple – è presente su iPhone 6 Plus, iPhone 6s Plus, iPhone 7 e modelli successivi, compreso iPhone SE 2020.

Invece, la fotocamera ultra-grandangolare degli iPhone 11 e successivi e quella telephoto di iPhone 7 Plus e iPhone 8 Plus sono prive di OIS.

Per prevenire ciò, alcuni modelli di iPhone sono dotati di stabilizzazione ottica dell’immagine (OIS). (TuttoTech.net)

La notizia riportata su altri giornali

Pericolo vibrazioni per le fotocamere. Apple ha comunicato che le vibrazioni di ampiezza elevata con determinate frequenze possono danneggiare le fotocamere dello smartphone. (Punto Informatico)

Apple afferma che vengono utilizzati sensori magnetici per ovviare agli effetti di gravità e vibrazione, affinché i soggetti catturati restino sempre a fuoco. In ambito Apple, i modelli di iPhone arrivati l'anno scorso sono dotati di un vetro per lo schermo rinforzato da cristalli di nano-ceramica. (Techradar)

Apple mette così in guardia gli utenti: il problema riguarda tutti gli iPhone recenti, state attenti Si propagano dal motore attraverso il telaio, da qui al manubrio e infine al telefono, che spesso viene agganciato al manubrio con un supporto rigido e usato come navigatore. (DDay.it - Digital Day)

Apple: le moto potrebbero essere tra le cause del calo delle prestazioni delle fotocamere

L’esposizione degli smartphone a delle frequenze ad alta ampiezza generate proprio da questi motori. Il consiglio di Apple è quello di evitare di esporre gli iPhone per periodi prolungati a queste vibrazioni ad alta ampiezza, che vengono solitamente generate dalle motociclette ad alta cilindrata e trasmesse attraverso il telaio e il manubrio (Tech4Dummies)

Per evitare che le immagini fossero distorte, la società brevettò e integrò un sistema in grado di stabilizzare l’ottica magneticamente. Il sistema OIS (Optical Image Stabilization) dell’iPhone. (Melamorsicata.it)

Le vostre moto potrebbero essere tra i principali antagonista nella storia delle fotocamere dei vostri iPhone. Per quanto riguarda invece l’AF lo troviamo su iPhone XS e successivi, tra cui iPhone SE (2020) (MobileWorld)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr