AstraZeneca a giovani e donne, nuovo caos sul vaccino: verso nuova raccomandazione

AstraZeneca a giovani e donne, nuovo caos sul vaccino: verso nuova raccomandazione
Il Riformista INTERNO

Al momento il vaccino non è raccomandato al di sotto dei 60 anni.

Ma in tanti sotto il 60 anni lo hanno già ricevuto e molti aspettano la seconda somministrazione.

Perché dopo che il vaccino è stato sostanzialmente somministrato senza limiti, sulla scorta di una trascurata e trascurabile raccomandazione europea, si va verso un nuovo modello d’uso per il preparato anglo-svedese.

Atteso infatti nelle prossime ore un pronunciamento sull’uso del siero sviluppato da Oxford, già all’esame del Comitato Tecnico Scientifico. (Il Riformista)

Ne parlano anche altre fonti

Intanto le Regioni continuano a muoversi in ordine sparso, tra chi mantiene gli open day e chi li cancella, dopo i dubbi sollevati da sempre più esperti di non usarlo nei giovani. L'Asl Napoli 2 oggi ha revocato l'open day programmato per domani sera con AstraZeneca a tutti i residenti di oltre 18 anni, senza prenotazione. (ilmessaggero.it)

Stavolta a offrire il casus belli su AstraZeneca è la somministrazione del siero (insieme a quello monodose Johnson&Johnson) in occasione degli Open day vaccinali per giovani e giovanissimi, organizzati con successo da varie Regioni in queste ultime settimane. (Quotidiano.net)

Sempre al San Martino è ricoverata in gravi condizioni in seguito a una trombosi venosa cerebrale una ragazza di 18 anni, mentre a Lucca è in rianimazione una donna di 42 anni colpita da ictus. «Sappiamo che il vaccino AstraZeneca è indicato sopra i 60 anni. (Liberoquotidiano.it)

AstraZeneca, attesa oggi la decisione del Cts: verso lo stop sotto i 50 anni

Piemonte e Liguria sono già d'accordo per un interscambio mentre alle Eolie, tra l'11 e il 21 giugno, anche i turisti potranno fare il richiamo della seconda dose. IL NODO ASTRAZENECA. Gli open day o open night con Astrazeneca hanno avuto successo tra i giovani che vogliono conquistarsi il green pass per le vacanze. (il Giornale)

Titolo dell’articolo:. Antonella Viola: «Sbagliato somministrare Johnson & Johnson e Astrazeneca a giovani e donne». Il Gazzettino riporta appunto una dichiarazione di Antonella Viola, immunologa e docente di patologia generale a Padova. (Bufale Un Tanto Al Chilo)

Già oggi il Comitato tecnico-scientifico (Cts) potrebbe fornire un nuovo parere sull’uso del preparato sui giovani. Nuova tempesta sul vaccino AstraZeneca per i casi di trombosi registrati in alcune giovani donne dopo gli “open day” organizzati a livello locale. (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr