Green pass e zone a colori, verso le nuove regole. Cosa cambia a Verona

Green pass e zone a colori, verso le nuove regole. Cosa cambia a Verona
veronaoggi.it INTERNO

Green pass e zone a colori, ecco cosa cambia a Verona.

Con questi nuovi parametri Verona e il Veneto per il momento dovrebbero essere al riparo da brutte sorprese.

Sembra certo anche che verrà prorogato lo stato di emergenza, in scadenza il 31 luglio, per almeno altri tre mesi.

La cabina di regia insieme al presidente del Consiglio, Mario Draghi, sta lavorando anche per estendere l’obbligo del Green pass. (veronaoggi.it)

Su altri giornali

Con una sola dose si potrà andare ai ristoranti al chiuso, ma a settembre sarà necessario aver fatto entrambe le due dosi di vaccino per partecipare ai grandi eventi, per andare in discoteca e prendere i mezzi di trasporto. (Teleclubitalia.it)

Green Pass in tre mosse. Il terzo, a metà settembre, ancora più restrittivo e in vigore per tutti i trasporti, anche quelli pubblici essenziali (la Repubblica)

Green pass con una dose di vaccino per andare al ristorante al chiuso, e con doppia dose per concerti ed eventi in luoghi più affollati. Una certificazione, dunque, molto articolata e con più livelli di applicazione, con più modalità di fruizione e diverse peculiarità regionali. (L'Unione Sarda.it)

Green pass, solo una dose per ristoranti e bar al chiuso: l’ipotesi al vaglio del governo

Green pass per bar, ristoranti ed eventi? Con il pass ‘definitivo’ (doppia dose) invece, si potrà entrare in luoghi più affollati, come stadi, concerti, convegni, palestre, cinema, teatri, forse trasporti pubblici e soprattutto discoteche (all’aperto). (leggo.it)

Sulla base della spinta alla vaccinazione che dovrebbe dare il green pass, il governo valuterà se adottarlo, soprattutto nelle scuole per immunizzare quella parte di insegnanti che ancora si non è vaccinata È l'ultima ipotesi circolata sul green pass, la carta verde che certifica l'immunizzazione dal Covid 19 che il governo italiano si appresta a regolare con un decreto che verrà firmato nelle prossime ore sulla spinta dell'aumento dei contagi dovuti alla variante Delta. (newsbiella.it)

Tra le proposte, c’è anche quella di far scattare l’obbligo del green pass per bar e ristoranti solo quando una Regione entra in fascia arancione. Assolutamente contrario, infatti, il leader della Lega Matteo Salvini e dall’opposizione anche Giorgia Meloni che definisce “il green pass alla Macron un provvedimento economicida”. (IVG.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr