Enel non è più maglia nera 2021 del Ftse Mib, focus su tesoretto Enel X. Oltre 80% analisti dice buy sul titolo dopo piano

Enel non è più maglia nera 2021 del Ftse Mib, focus su tesoretto Enel X. Oltre 80% analisti dice buy sul titolo dopo piano
Finanzaonline.com ECONOMIA

Tra gli analisti monitorati da Bloomberg l’80,6% dice buy su ENEL, il 13,8% dice hold e solo il 3,4% dicono sell.

Il piano, che si incentra su rinnovabili ed elettrificazione, ha ridimensionato gli obiettivi rispetto al piano precedente (-4% ebitda atteso), confermando invece la politica dividendi.

Enel intende mobilitare complessivamente 210 miliardi di euro tra il 2021 e il 2030, dei quali 170 miliardi di investimenti diretti (+6% rispetto al piano precedente)

Scatto dopo il piano, tra analisti dominano i buy. (Finanzaonline.com)

Ne parlano anche altre testate

Per quanto riguarda gli eventuali clienti di Enel sul mercato libero, Starace spiega che «non potremo mantenere il 100% dei clienti che adesso abbiamo Ad affermarlo è l’ad di Enel, Francesco Starace rispondendo a un’analista in occasione della presentazione del piano 2022-24 alla comunità finanziaria in merito ai mini-reattori modulari nucleari. (Civonline)

Enel: il quadro grafico. Per la realizzazione di questa operazione, si potrebbe utilizzare il Turbo Certificate Long su Enel emesso da Vontobel con codice ISIN DE000VX2XEE7 (Money.it)

Enel, primo operatore al mondo per la gestione delle rinnovabili, accelera sul fronte della decarbonizzazione e per questo rivede il suo Piano industriale.Un passo che sarà raggiunto in Italia già nel 2025, con l’unica incognita delle centrali in Sardegna. (Sputnik Italia)

Enel positiva dopo piano al 2024, piace il focus "green"

È forse il risultato più interessante che emerge dal piano industriale di Enel presentato dall’amministratore delegato Francesco Starace. Enel nel 2024 prevede che l’Ebitda ordinario di gruppo raggiunga i 21-21,6 miliardi di euro, rispetto ai 18,7-19,3 miliardi di euro stimati nel 2021. (Industria Italiana)

Giudizio positivo, infine, anche da Barclays, che conferma la raccomandazione overweight e il prezzo obiettivo a 9,7 euro su Enel. Buy confermato anche da parte di Deutsche Bank, che su Enel ha un prezzo obiettivo a 8,5 euro. (Milano Finanza)

Nel periodo il debito è atteso in rialzo da 53,5 miliardi del 2021 a 61,5 miliardi nel 2024 (contro il consensus per 62 miliardi). In particolare, a fine piano si prevede che l'Ebitda ordinario di gruppo raggiunga i 21-21,6 miliardi, rispetto ai 18,7-19,3 miliardi stimati nel 2021. (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr