Fiducia reciproca

Fiducia reciproca
Più informazioni:
FormulaPassion.it SPORT

In entrambe le occasioni Max e Lewis si sono difesi, ma senza esagerare o riservare all’avversario repentini cambi di traiettoria o eccessivi spostamenti sul rettilineo.

Lewis Hamilton e Max Verstappen continuano a dividersi vittorie e piazza d’onore in questa stagione.

Un duello per ora all’insegna del rispetto reciproco che inorgoglisce i due contendenti.

In precedenza alla Curva-1 Verstappen aveva passato Hamilton all’esterno e il pilota Mercedes aveva poi restituito il favore all’interno. (FormulaPassion.it)

Su altre fonti

Hamilton scattava dalla seconda posizione e dopo pochi giri in occasione della ripartenza ha anche incassato il sorpasso di Max Verstappen. “Hamilton è stato sensazionale – le parole di Toto Wolff – è sembrato essere in totale controllo della gara dall’inizio alla fine, via radio si capiva chiaramente quanto stesso spingendo a fondo”. (FormulaPassion.it)

In gara è stato subito bravissimo, ha attaccato Hamilton quando ha potuto e cioè dopo l'uscita della Safety Car e se ne è sbarazzato con bravura e cattiveria. L'olandese a Portimao non è stato perfetto, ha commesso un paio di errori nei momenti decisivi e ha perso il confronto con Lewis Hamilton che ha conquistato così il secondo successo stagionale. (Sport Fanpage)

Tre punti in più che possono dire tantissimo. Nei primi tre GP, la coppia McLaren è stata l'unica ad ottenere sei piazzamenti a punti su sei, un dato incoraggiante. (Autosprint.it)

F1 le pagelle del GP Portogallo: sprofondo Sainz, Hamilton e Verstappen duello da urlo

Sulla freccia d’argento è stata sfruttata di più la power unit M12 E Performance, rinunciando ai timori legati all’affidabilità: Valtteri Bottas non è stato esente da piccoli problemi. (Motorsport.com, Edizione: Italia)

Interpellato in merito, Verstappen ha risposto in maniera un po’ piccata, secondo il suo abituale stile davanti alle telecamere: “Non ho bisogno che Nico mi faccia capire quanto sia bravo Lewis. Ha commesso più errori di Lewis, e questo non te lo puoi permettere se intendi diventare campione del mondo contro di lui. (FormulaPassion.it)

Un brutto weekend anche per l’Alfa Romeo, con un brutto errore di Raikkonen proprio non da lui. Ecco il meglio e il peggio del GP Portogallo (Corriere dello Sport.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr