Pallotta: 'Così abbiamo portato Zaniolo alla Roma'

Pallotta: 'Così abbiamo portato Zaniolo alla Roma'
Calciomercato.com SPORT

7 In una lunga intervista al The Athletic , l'ex presidente della Roma James Pallotta racconta di chi sono i meriti dell'arrivo di Nicolò Zaniolo in giallorosso: Il 100% del merito va a Baldini. Franco chiamò l’Inter e disse loro che non avremmo ceduto Nainggolan se non in cambio di Zaniolo. Monchi chiese chi fosse"

(Calciomercato.com)

Ne parlano anche altri giornali

James Pallotta ha rilasciato un'intervista al portale “The Athletic” descrivendo il suo operato nei suoi otto anni trascorsi come presidente della Roma. Pallotta ha rivendicato la paternità di quella trattativa attribuendo tutti i meriti a Franco Baldini e non allo stesso Monchi come qualcuno poteva pensare. (Sport Fanpage)

La confessione tardiva di James Pallotta ha qualcosa di surreale, di geniale e di perverso allo stesso tempo. Per il resto, la storia di Pallotta alla Roma, una gigantesca, fottuta occasione perduta (Corriere dello Sport.it)

5 In una lunga intervista al The Athletic , l'ex presidente della Roma James Pallotta racconta di chi sono i meriti dell'arrivo di Nicolò Zaniolo in giallorosso: Il 100% del merito va a Baldini. Franco chiamò l’Inter e disse loro che non avremmo ceduto Nainggolan se non in cambio di Zaniolo. (Calciomercato.com)

A tutto Pallotta: "Su Monchi mi sono fottuto da solo, non sapeva neanche chi fosse Zaniolo"

Fa male non avere lo stadio. Avevamo una grande formazione di sponsor che volevano essere coinvolti. (ilBianconero)

Under e Kolarov sono stati buoni acquisti, ma ci sono stati errori costosi. Non accettava aiuti esterni, sentiva di dover dimostrare che era Monchi, che non avrebbe ascoltato nessuno o considerato i nostri dati. (Fantacalcio ®)

L’altro errore che ho fatto è che avrei dovuto realizzare che si chiama da solo Monchi… È come chiamarsi da soli Madonna. A tutto Pallotta: "Su Monchi mi sono fottuto da solo, non sapeva neanche chi fosse Zaniolo". (TUTTO mercato WEB)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr