Mediobanca compra il 4,42% di Generali

Milano Finanza ECONOMIA

Mediobanca comunica di aver sottoscritto con una primaria controparte di mercato un’operazione di prestito titoli avente ad oggetto 70 milioni di azioni Generali, pari al 4,42% del capitale sociale della compagnia", si legge nella nota di Piazzetta Cuccia.

"L’operazione, su base chiusa, che avrà durata di circa otto mesi e comunque almeno fino all’assemblea di Generali chiamata a rinnovare il consiglio di amministrazione, consentirà di detenere, unitamente alle azioni già possedute, il 17,22% dei diritti di voto"

Quota alla quale si va a sommare la partecipazione della Fondazione Crt, per un totale del 12,53% del patto di consultazione. (Milano Finanza)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Generali ingolosisce gli azionisti, preziosa per Mediobanca. Altro dettaglio: il prestito titoli è avvenuto su base chiusa; significa che il titolare non potrà chiedere indietro le azioni concesse in prestito fino alla fine del contratto. (InvestireOggi.it)

Grazie a questa operazione Mediobanca potrà presentarsi alla prossima assemblea per il rinnovo del cda con una quota superiore al 12,6% del tandem Caltagirone-Delvecchio. Il titolo, dopo il rimbalzo di ieri, è tornato a perdere circa il 13%. (Yahoo Finanza)

Non è la prima volta che Mediobanca gioca con azioni che “si contano” sul mercato” e non “si pesano” in patti di sindacato, arma di potere prediletta dal fondatore Enrico Cuccia. OPA GENERALI SU CATTOLICA/ L'operazione che dà stabilità al gioiellino veronese. (Il Sussidiario.net)

Reuters. Di Alessandro Albano. Investing.com - Mediobanca (MI: ) mostra un andamento positivo in Borsa dopo essersi assicurata, temporaneamente, una quota di oltre il 4% di Generali (MI: ), mettendo un freno agli obiettivi di governance di Caltagirone e Del Vecchio, ormai in aperta rottura con il Ceo triestino Philippe Donnet per motivi di strategy. (Investing.com)

Quest’ultimo evento è particolarmente importante, in quanto si rinnoverà il Consiglio di Amministrazione di Generali (qui tutti i dettagli). Parliamo di Generali e Mediobanca, che al momento della scrittura stanno mettendo a segno un rispettivo +0,77% e +0,55%, passando di mano a 18,265 euro e 10,13 euro. (Investire.biz)

Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute. Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi (Borsa Italiana)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr