Mediobanca: contromossa su Generali, torna il dividendo

Money.it ECONOMIA

Sempre più “calda” la partita attualmente in corso in Generali tra Mediobanca e i soci aderenti al patto, Del Vecchio e Caltagirone, a cui si era aggiunta Fondazione Crt.

Nel mese di ottobre è convocata l’assemblea degli azionisti di Mediobanca che potrà approvare la distribuzione del dividendo ai soci.

Mediobanca aumenta la sua quota in Generali. La contromossa di Mediobanca su Generali vede la sottoscrizione da parte della banca di un’operazione di prestito titoli con una primaria controparte di mercato, secondo quanto comunicato dal Piazzetta Cuccia (Money.it)

La notizia riportata su altri giornali

Quest’ultimo evento è particolarmente importante, in quanto si rinnoverà il Consiglio di Amministrazione di Generali (qui tutti i dettagli). Vediamo ora l’analisi tecnica delle due società quotate in Borsa, concentrandoci sui livelli da monitorare. (Investire.biz)

Caltagirone detiene infatti il 3% della banca d'affari milanese, mentre il founder di Luxottica ha un partecipazione del 18,9%, con un secondo fronte che a questo punto potrebbe aprirsi nella capitale milanese (Investing.com)

Quel 4,42% a Mediobanca sarà verosimilmente stato prestato da qualcuno tra gli investitori istituzionali presenti nel capitale di Generali. Altro dettaglio: il prestito titoli è avvenuto su base chiusa; significa che il titolare non potrà chiedere indietro le azioni concesse in prestito fino alla fine del contratto. (InvestireOggi.it)

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno. Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute. (Borsa Italiana)

Il titolo, dopo il rimbalzo di ieri, è tornato a perdere circa il 13%. Mediobanca sfida Del Vecchio-Caltagirone su Generali e il titolo vola in Borsa (+2,5%). Avvio cauto per i listini europei, a Milano brilla Mediobanca che è salita al 17,22% del capitale di Generali. (Yahoo Finanza)

OPA GENERALI SU CATTOLICA/ L'operazione che dà stabilità al gioiellino veronese. Dietro la “discesa in campo” di Mediobanca sulle “sue” Generali sembrano percepibili molte incertezze vecchie e nuove di una storia ormai cinquantennale Non è la prima volta che Mediobanca gioca con azioni che “si contano” sul mercato” e non “si pesano” in patti di sindacato, arma di potere prediletta dal fondatore Enrico Cuccia. (Il Sussidiario.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr