La Jabil di Marcianise licenzia 190 dipendenti in piena pandemia: sciopero ad oltranza

La Jabil di Marcianise licenzia 190 dipendenti in piena pandemia: sciopero ad oltranza
Napoli Fanpage.it Napoli Fanpage.it (Interno)

Una doccia gelata e inattesa, che i sindacati denunciano con rabbia: i lavoratori hanno annunciato sciopero ad oltranza.

Nonostante questi sforzi e il continuo impegno di Jabil, ad oggi si registra purtroppo un risultato deludente sulle adesioni al reimpiego, nonostante le numerose proposte ricevute, che non ci consente di risolvere il problema".

Se ne è parlato anche su altri giornali

La multinazionale Usa Jabil licenzia 190 addetti a Marcianise La multinazionale Usa giudica insoddisfacenti i risultati del programma di outplacement portato avanti con i sindacati. Lo stabilimento Jabil di Marcianise (Agf). (Il Sole 24 ORE)

Anche i termini per l’invio delle lettere di licenziamento era già scaduto al di là del blocco a causa del Covid. E gli ammortizzatori sociali saranno strettamente legati a politiche di attive di formazione”. (La Stampa)

"Invece ci hanno comunicato che i vertici Usa vogliono licenziare nonostante il provvedimento lo vieti". "Pensavamo che la multinazionale Usa avrebbe usato le altre cinque settimane di cassa integrazione previste dal decreto Rilancio", spiega Fabio Palmieri della Fiom Cgil. (Il Fatto Quotidiano)

Published on May 23, 2020. "Non ci aspettavamo questa decisione, in pieno Covid". .Raffaele Sardo (La Repubblica)

Un epilogo già scritto, “che porta la firma - dice Michele Madonna, lavoratori nonché delegato della Fiom-Cgil - dei massimi dirigenti della Jabil in Italia, ovvero del country manager Italia Clemente Cillo e del responsabile business Emanuele Cavallaro. (L'HuffPost)

sindacati dei metalmeccanici, che hanno proclamato otto ore di sciopero per stasera e domani. "Inaccettabile e contro le norme il licenziamento durante la pandemia" protestano i"Da diversi anni a questa parte - si legge nella nota dell'azienda - il sito Jabil di Marcianise si è dovuto confrontare con un contesto economico sfidante, volumi in calo e risorse sotto-utilizzate. (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti