Ausl: indagine per alberghi da adibire all’isolamento di covid positivi

Ausl: indagine per alberghi da adibire all’isolamento di covid positivi
ModenaToday INTERNO

A ciò si aggiunge la possibilità che nelle strutture individuate possano essere ospitati profughi anch’essi necessitanti di un periodo di quarantena o di isolamento.

Allo stesso modo potranno essere ospitate persone in attesa di diagnosi ma con sintomi riconducibili all’infezione, sempre nel caso in cui non in grado di assicurare la quarantena al proprio domicilio.

Come fatto l’anno passato, l’Azienda USL ha pubblicato un avviso di indagine esplorativa per reperire la disponibilità di strutture alberghiere da dedicare all’isolamento delle persone positive al covid, compresi eventuali profughi. (ModenaToday)

La notizia riportata su altre testate

Il termine del periodo di quarantena sarà determinato e comunicato dal Dipartimento di prevenzione e igiene pubblica dell’Asl. La terza classe della scuola elementare di Sorano è stata posta in quarantena a partire da domani a seguito di una o più positività (al momento non ci sono informazioni certe al riguardo) riscontrate nel periodo dal 28 settembre al 4 ottobre. (LA NAZIONE)

Nel dettaglio si tratta:. N.1 operatore scolastico di scuola infanzia del distretto imperiese;. N.1 scolaro di scuola primaria del distretto imperiese;. N.1 scolaro di scuola secondaria di 1° del distretto imperiese;. (Riviera24)

“Nel tavolo permanente per la sicurezza nelle istituzioni scolastiche, che si è svolto nei giorni scorsi - spiega la segretaria della Cisl Scuola Maddalena Gissi - il capo dipartimento del ministero dell’Istruzione dott. (L'HuffPost)

Se c’è un alunno positivo al covid niente quarantena per tutta la classe: ci saranno i tamponi. In arrivo il piano anti-DaD

Isolamento per tutta la classe, invece, se il virus colpisce un bambino da 0 a 6 anni. Niente quarantena per gli studenti di una classe in cui c'è un caso di Covid, ma sorveglianza con i test. (triestecafe.it)

Come da protocollo emergenziale per reprimere l'insorgenza di focoali, il Servizio di Igiene e Sanità pubblica della Usl VdA ha disposto dunque, ad oggi, la quarantena Covid per una classe della scuola dell’infanzia (16 alunni e 2 docenti/operatori); quattro classi della scuola primaria (71 alunni e 9 docenti/operatori); due classi della scuola secondaria di primo grado (36 alunni e 16 docenti/operatori), per un totale di 123 studenti e 27 fra operatori e docenti. (Valledaostaglocal.it)

Dopo quattro o cinque giorni il test verrà ripetuto, per evitare che sfuggano eventuali infezioni non rilevate la prima volta. Che non dovrebbe essere più per tutti gli alunni della classe se c’è un solo studente positivo. (Orizzonte Scuola)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr