Tamponi gratis per il green pass, asse trasversale ma Orlando dice no

Tamponi gratis per il green pass, asse trasversale ma Orlando dice no
Gazzetta del Sud INTERNO

La richiesta di tamponi gratuiti ha accompagnato di pari passo la decisione del governo di estendere l’obbligo del green pass per accedere ai luoghi di lavoro, sia pubblici che privati.

Taponi gratis per il green pass?

Sulla stessa linea la leader di FdI Giorgia Meloni, contraria sin dall’inizio all’obbligo di green pass.

Chi oggi non ha il green pass è un no vax»

Nel frattempo, in Parlamento si discuteva il primo decreto sul green pass, e con un emendamento i leghisti hanno incassato l’estensione della validità dei tamponi molecolari da 42 a 72 ore. (Gazzetta del Sud)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Tra l’altro, molti autisti sono sprovvisti di green pass perché la vaccinazione fatta all’estero non è riconosciuta o non è richiesta Con 2,5 milioni di lavoratori non vaccinati, se tutti dovessero improvvisamente fare tamponi per andare a lavoro si ingolferebbero le farmacie. (PMI.it)

ore dall’obbligo di esibizione del Green Pass nei luoghi di lavoro è già caos tamponi nelle farmacie. Come è destinato ad aumentare il numero di tamponi che ogni centro riesce a fare ogni giorno. (L'HuffPost)

Il presidente del Federfarma Piacenza Roberto Laneri spiega che nella nostra città la disponibilità di tamponi è ancora sufficiente a rispondere all’incremento della domanda, ma parecchie farmacie dovranno cambiare l’organizzazione del lavoro. (piacenzasera.it)

Green Pass al lavoro, caos tamponi insufficienti: che cosa rischiano i no-vax dal 15 ottobre

E dire che oggi più della metà delle 250 realtà sparse nel Cuneese esegue i tamponi. Sono sommersi dalle richieste. (La Stampa)

Per questo Astuti ritiene “urgente che il presidente Attilio Fontana e l’assessore al Welfare Letizia Moratti definiscano tutti gli aspetti operativi che dipendono dalla Regione, così da rendere noto al più presto l’elenco delle farmacie che erogheranno i tamponi gratis agli esenti dal vaccino. (ilSaronno)

Nell’ultimo mese la quota di tamponi richiesti non ha mai superato 300mila, di cui 200mila sono nelle farmacie. Si aspetta quindi una lenta e progressiva crescita dei vaccini : “Le persone si renderanno conto che sottoporsi continuamente ai tamponi è logorante, anche fisicamente. (Investire Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr