Incendi L'Aquila, due fronti critici: Cansatessa e l'estensione verso Madonna Fore

Il Messaggero Il Messaggero (Interno)

Ci sono squadre a terra per tentare di aprire vie tagliafuoco, ma al momento le difficoltà sono enormi e il patrimonio ambientale è a rischio.

Preoccupazione anche per l'estensione dell'incendio verso est: il rogo minaccia la Rocchetta, via dei Cipressi e passo Crudele, sulla sommità di Monte Pettino.

Nella notte tra domenica e lunedì le fiamme hanno ripreso vigore, avvicinandosi pericolosamente alle abitazioni nella zona di Cansatessa, dove ci sono uomini a presidiare da terra. (Il Messaggero)

Ne parlano anche altri giornali

Ieri gli operai del comune hanno completato una linea tagliafuoco di 2 km per mettere in sicurezza le abitazioni. Le fiamme hanno ripreso vigore e si sono avvicinate pericolosamente alle abitazioni, a protezione delle quali ci sono squadre di vigili del fuoco e di volontari della Pc. (News Town)

Intanto, però, le centraline Arta che continuano a monitorare la situazione, hanno rilevato benzene anche nella zona di Amiternum e San Gregorio. Picchi di benzene sono stati rilevati dall’Arta, prima nella zona di Arischia, ora anche fino all’Amiternum e San Gregorio. (Il Capoluogo)

Le fiamme si sono alzate e fatte minacciose su Monte Pettino, arrivando quasi in prossimità delle abitazioni della zona. Non sono ancora stati spenti gli incendi divampati ad Arischia e nella zona di Cansatessa, entrambi su territorio di montagna. (Il Capoluogo)

Costa: focolai soppressi, ora recupero. Il comune aveva chiesto lo stato d'emergenza per i roghi che hanno devastato ampie aree anche del Parco Nazionale. Condividi. Dopo giorni di incendi, focolai soppressi all'Aquila. (Rai News)

Il sindaco Pierluigi Biondi fa sapere che nell’area del casale Le Marine, a Cansatessa, si sta lavorando a una nuova linea tagliafuoco e alla pulizia del terreno. Impegnati 80 Vigili del fuoco, 12 squadre di Protezione civile per complessive 48 unità e 35 alpini del IX reggimento". (News Town)

Da quattro giorni di incessante lavoro i volontari della Protezione civile e i Vigili del fuoco sono impegnati nello spegnimento degli incendi in Abruzzo, il più grave dei quali è a Pettino, dove le fiamme sono a 200 metri dalle case. (Rete8)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr