Alex Sandro, Allegri: «È tornato ai suoi livelli. Contento di Rugani anche»

Alex Sandro, Allegri: «È tornato ai suoi livelli. Contento di Rugani anche»
Juventus News 24 SPORT

Ora torneranno gli squalificati, ma sabato abbiamo l’Udinese che dobbiamo affrontare nel migliore dei modi». CLICCA PER LE DICHIARAZIONI INTEGRALI DI ALLEGRI POST INTER JUVE

Nonostante l’ingenuità finale Alex Sandro è tornato ai suoi livelli.

Ascolta la versione audio dell'articolo. Massimiliano Allegri ha parlato di Alex Sandro dopo la finale di Supercoppa tra Inter e Juve.

Sono contento della prestazione di Rugani. (Juventus News 24)

La notizia riportata su altri giornali

Tra poco Massimiliano Farris, secondo di Inzaghi (senza voce dopo il match) sarà in conferenza stampa, seguila LIVE su TuttoMercatoWeb.com. 00.37 - Iniziata la conferenza stampa di Simone Inzaghi. Cerchiamo equilibrio e qualità nelle giocate". (TUTTO mercato WEB)

Inoltre, c’è la grande rivalità Gasperini-Inzaghi nata qualche anno fa quando il tecnico nerazzurro era sulla panchina della Lazio» Poi una battuta su Atalanta-Inter. INZAGHI − Il parere di Agresti sul lavoro del tecnico nerazzurro: «Un esperto in Supercoppa Italiana ma la vera rivelazione di Inzaghi è che abbia preso possesso dell’Inter con questa consapevolezza. (Inter-News)

Il rigore non concesso a Barella produce un mini blackout in cui si infila la Juve con il gol di McKennie. Resta in agguato e condanna la Juve come un predone dell’area di rigore (Fcinternews.it)

Inzaghi asso di… Supercoppe, ennesimo trofeo in bacheca

Successo nerazzurro per 2-1 con i gol di Lautaro Martinez su rigore e con la rete di Sanchez al 121'. Intanto si è sbloccato l'arrivo di Fares dal Genoa, via Lazio (TUTTO mercato WEB)

Lorenzo Pastuglia 13 gennaio 2022 a. a. a. “L'Inter meritava di più, ha spinto per tutta la partita ma ha concluso poco. Ma la Coppa all'Inter fotografa una qualità generale, anche se confusa nella singola gara (Liberoquotidiano.it)

Sempre con le giovanili della squadra capitolina è riuscito a distinguersi in Coppa Italia nelle stagioni 13/14 e 14/15, prima di vincerne un’altra con la squadra maggiore nella stagione 18/19. A lui vanno i meriti di un percorso, finora, quasi impeccabile che dà ulteriore spinta per il prosieguo della seconda metà di stagione in campionato, Coppa Italia e Champions League (InterLive.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr