Meteo, breve tregua dal maltempo ma da giovedì arriva il freddo. Tanta neve sulle Alpi

Meteo, breve tregua dal maltempo ma da giovedì arriva il freddo. Tanta neve sulle Alpi
Sky Tg24 INTERNO

Sarà giovedì che il fronte perturbato investirà tutte le regioni dispensando rovesci diffusi e possibili nubifragi su Toscana, Lazio, Campania, Sicilia e Calabria.

La quota neve scenderà ancora sulle Alpi e sugli Appennini.

Quota neve sempre più bassa, fino a quote collinari. E' in arrivo sull'Italia una nuova e intensa fase di maltempo, questa volta dalle caratteristiche decisamente invernali.

Inizierà ad arrivare aria più fredda che farà scendere non solo le temperature, ma anche la quota neve che sulle Alpi cadrà fino a 1000/1300 metri e a 1600 metri sugli Appennini

Cambierà tutto da giovedì: è in arrivo un’intensa perturbazione accompagnata da impulsi freddi provenienti dal nord Europa. (Sky Tg24)

Su altri giornali

I modelli serali, anzi, oltre a confermare rincarano leggermente anche la dose in termini di affondo perturbato e di apporto freddo associato. L’instabilità a carattere freddo interesserebbe poco il resto del Nord, poco anche la Puglia, la Calabria ionica, l’Est della Sardegna e la Sicilia orientale (Meteo Web)

Continuano le turbolenze meteo sul Mediterraneo, con l’Italia che risente ancora in parte degli effetti di una circolazione instabile. Fenomeni violenti, anche sotto forma di nubifragio, saranno possibili dapprima sulle regioni tirreniche ed in Sicilia, poi anche su parte del Sud Peninsulare. (Meteo Giornale)

– si legge infatti sulla Pagina Facebook di Meteo Ispica – Questo a causa di una nuova saccatura presente tra le Baleari e la Sardegna che scaverà un minimo depressionario che a sua volta richiamerâ aria calda e umida dal Nord Africa. (ragusah24.it)

Il Generale Inverno bussa alla porta del Mediterraneo

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo locali temporali già dal mattino, pronti a colpire su est Sicilia e sulla Sardegna Mentre fenomeni più intensi colpiranno le regioni tirreniche. (Inews24)

I modelli matematici usati per le previsioni metereologiche stanno rivelando a livello stratosferico grandi cambiamenti in tutta Europa, che prospettano la partenza anticipata di un inverno “d’altri tempi”. (L'HuffPost)

Questo fine settimana e l’inizio della prossima saranno quindi caratterizzati da tempo particolarmente instabile su tutta l’Italia e si respirerà aria tipicamente invernale. (Meteo in Calabria)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr