Rivian ha prodotto appena 180 auto. Ma vale già più di Volkswagen

Rivian ha prodotto appena 180 auto. Ma vale già più di Volkswagen
quoted business ECONOMIA

L’apparente paradosso è che Rivian sinora ha prodotto circa 200 auto.

Parliamo di un nuovo produttore di auto elettriche: Rivian.

E sono in tanti ad aver scommesso sul fatto che Rivian possa diventare nel medio-lungo periodo una realtà di primo piano nella produzione di auto elettriche

Ben più di Ford (76 mld), General Motor (90 mld), e Volkswagen (129 mld).

Attualmente è il terzo produttore di auto per valore al mondo, preceduto solo da Toyota e Tesla. (quoted business)

Ne parlano anche altre fonti

Roma, 24 nov. Così il ministro per l’innovazione tecnologica Vittorio Colao in audizione in audizione davanti alla commissione di vigilanza sull’anagrafe tributaria. (LaPresse)

Il mercato dell’auto elettrica ha sicuramente molto potenziale anche grazie a Tesla che cha fatto da apripista a molte aziende nel settore. Lucid ha chiuso il 2020 con 4 milioni di dollari di fatturato e 720 milioni di perdita. (Massa Critica)

L’azienda produttrice di auto elettriche, infatti, ne ha realizzate soltanto 200, mentre quelle nel medesimo arco di tempo sono state addirittura 9 mila. La fiducia nelle auto elettriche, d’altronde, è un must in questi anni (Il Sussidiario.net)

Lucid: 17 mila Air già prenotate, prevede di costruirne 20 mila nel 2022

Con l’uscita dell’innovativo pick-up Rivian R1T e del SUV Rivian R1S, la giovane azienda ha premuto l’acceleratore in una lunga ascesa che l’ha portata lo scorso 10 Novembre, alla quotazione a Wall Street, lista Nasdaq. (FinanceCuE)

Ci sono buone possibilità che Rivian possa diventare un operatore di successo sul mercato dei veicoli elettrici grazie al suo significativo vantaggio sul mercato dei furgoni alimentati a batteria Questo tipo di volatilità dei titoli dei veicoli elettrici non è un trend nuovo. (Investing.com)

Ha anche accusato una perdita di 1,5 miliardi di dollari nei primi nove mesi dell’anno, ma ci sono pure delle buone notizie. Tale domanda vale un corrispettivo di 1,3 miliardi di dollari. (MotoriSuMotori)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr