Sparò a un ladro, confermata la condanna per tentato omicidio: Walter Onichini in carcere

Sparò a un ladro, confermata la condanna per tentato omicidio: Walter Onichini in carcere
Più informazioni:
Today.it INTERNO

La Cassazione ha confermato la condanna a 4 anni e 11 mesi per tentato omicidio, più 25mila euro di risarcimento, già inflitta a Onichini in primo e secondo grado, rigettando il ricorso presentato dai legali del commerciante.

Secondo i giudici, quella notte Onichini sparò per uccidere, mentre Ndreca si stava già per allontanare

La vicenda di Walter Onichini. La notte del 22 luglio 2013 Walter Onichini, dopo aver sentito dei rumori in giardino, si accorse che qualcuno stava tentando di rubargli l'auto. (Today.it)

Su altri media

Quattro anni e 11 mesi per tentato omicidio e 25mila euro di risarcimento: la corte suprema di Cassazione ha rigettato il ricorso presentato dai legali di Walter Onichini, macellaio di Legnaro (Padova), nel frattempo trasferitosi a Camponogara, che nel luglio 2013 sparò a Elson Ndreca, che gli stava rubando l'auto in cortile, ferendolo in modo grave. (VeneziaToday)

Walter Onichini si trova nel carcere di Venezia: la notizia è stata comunicata stamattina al gruppo “Sostegno per Walter Onichini” che aveva programmato per questa sera un flash mob davanti al carcere di Padova Due Palazzi. (Il Mattino di Padova)

Il telefonino torna vivo Alle 15.58, due ore dopo l’arrivo della pattuglia, Sara Scolaro risponde di nuovo al telefonino Sono le 13.55 di lunedì quando Sara Scolaro risponde per la prima volta al telefono. (Corriere della Sera)

Sorprese e sparò a un ladro in casa, sentenza confermata: il macellaio Onichini finisce in carcere

Dopo le prima condanna nel 2017, Onichini aveva riposto e sue speranze nella modifica della legge sulla legittima difesa invocando il ribaltamento della sentenza di primo grado. Il ricorso presentato alla Corte Suprema dal suo avvocato Ernesto De Toni è stato rigettato e per Onichini ora si aprono le porte del carcere. (Il Mattino di Padova)

Preoccupato, era andato a controllare trovandosi di fronte un ladro che stavano rubando la sua macchina. Pubblicità Pubblicità. Il macellaio aveva caricato in auto il ladro e lo aveva portato nei campi lasciandolo al suo destino. (la VOCE del TRENTINO)

APPROFONDIMENTI LEGNARO-PADOVA Onichini il macellaio che sparò al ladro, confermati cinque. PADOVA PAY Sentenza Onichini, la Corte si prende altri novanta giorni PADOVA PAY Un corteo per Onichini: invitati Salvini, Zaia e Di Maio. (ilgazzettino.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr