Bar, ristoranti, palestre: governo inizia a valutare le riaperture. Ecco come

Bar, ristoranti, palestre: governo inizia a valutare le riaperture. Ecco come
QuiFinanza INTERNO

La cabina di regia. Dopo il 20 aprile le regole, per chi è chiuso o costretto a stretti vincoli in zona rossa e zona arancione, potrebbero cambiare parzialmente.

“Riaprire è auspicabile ma le decisioni si prendono in base ai dati”, ha detto prima di Pasqua il premier Mario Draghi.

Bar e ristoranti. Potrebbero aprire bar e ristoranti a pranzo, valutando se concedere di farli rimanere aperti fino alle 18 oppure anticipare l’orario per evitare gli aperitivi

Bar e ristoranti. (QuiFinanza)

Su altri media

Fino ad allora piscine e palestre, cinema e teatri, ma anche parrucchieri e centri estetici in zona rossa e bar e ristoranti potrebbero restare chiusi: tutto dipende dalla curva dei contagi e dall’andamento della campagna vaccinale. (The Italian Times)

Chiusura confermata fino a tutto aprile anche per i centri commerciali nei fine settimana Una nuova cabina di regia su questo tema potrebbe essere convocata tra il 12 e il 17 aprile, in vista di un allentamento ’selettivo’ delle misure dal 20 aprile, da ratificare poi in consiglio dei ministri. (QUOTIDIANO.NET)

Non è tutto perché, sempre i contagi lo permetteranno, potrebbero riaprire anche parrucchieri e centri estetici in zona rossa. Il decreto varato da Draghi scade il 30 aprile, ma se la situazione dei contagi dovesse migliorare alcune attività potrebbero riaprire anche prima, forse già dal 20. (Today.it)

Quando riapriranno bar, ristoranti, cinema e teatri

Dunque, si terrà conto dell’andamento dei contagi, della pressione ospedaliera e del numero di persone vaccinate in Italia. Quando riaprono bar, ristoranti, cinema, teatri, barbieri, parrucchieri e centri estetici? (L'Occhio)

Le restrizioni pasquali con cui è stato imposto all'intera Penisola il rosso, hanno infatti lasciato il posto alle regole "classiche". Discorso diverso per quanto riguarda parruccheri e centri estetici che, al momento, sono chiusi solo in zona rossa. (ilmessaggero.it)

Sarà sempre possibile rientrare alla propria residenza, domicilio o abitazione. E' invece sempre possibile svolgere attività motoria, ma solo in prossimità della propria abitazione, e attività sportiva all'aperto in forma individuale. (Il Messaggero Veneto)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr