Biden, Usa risponderanno ad azioni destabilizzanti Iran WASHINGTON

Biden, Usa risponderanno ad azioni destabilizzanti Iran WASHINGTON
RagusaNews ESTERI

Adesso dobbiamo fare attenzione a che non sorgano problematiche su chi fa il primo passo", ha affermato.

Rispondendo a una domanda sulla richiesta dell'Iran agli Usa di evitare le sanzioni ha detto: "Ho parlato anche con il presidente Rohani al telefono pochi giorni fa.

"Tutti concordano sul fatto che questo accordo dovrebbe avere un'altra chance", ha aggiunto la cancelliera

Gli Stati Uniti sono per il dialogo e la diplomazia ma devono rispondere alle attività destabilizzanti dell'Iran: lo ha detto Joe Biden intervenendo alla Conferenza di Monaco (RagusaNews)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Poco prima Angela Merkel aveva affermato il suo impegno "per portare nuovo slancio nelle trattative". "Tutti concordano sul fatto che questo accordo dovrebbe avere un'altra chance", ha aggiunto la cancelliera (Notizie - MSN Italia)

Prima di lui il ministero degli esteri aveva già avvertito che senza la revoca di tutte le sanzioni approvate dall’Amministrazione Trump, l’Iran non tornerà a rispettare gli impegni presi nel 2015 Non è da sottovalutare peraltro che mentre Biden apre la porta del dialogo, nel Golfo e in Medio oriente la macchina militare americana rimane in stato di allerta. (Nena News Agency)

Se ciò sarà confermato, un velo nero cadrà su gran parte delle attività nucleari del Paese. (Zazoom Blog)

Usa pronti a sedere al tavolo con l'Iran | ma non si sa con quale menù

Tutto ciò si aggiunge alla scelta di allentare le sanzioni introdotte dal tycoon Ira di Israele. (ASI) Possibile svolta nei rapporti fra gli Usa e l’ Iran. (Agenzia Stampa Italia)

Poco prima Angela Merkel aveva affermato il suo impegno “per portare nuovo slancio nelle trattative”. Rispondendo a una domanda sulla richiesta dell’Iran agli Usa di evitare le sanzioni ha detto: “Ho parlato anche con il presidente Rohani al telefono pochi. (Corriere Quotidiano)

Biden l’aveva promesso nella sua campagna elettorale, che al Jcpoa ci sarebbe tornato, ma con una formula che già lasciava presagire l’impasse da veti incrociati in cui la questione è poi rimasta effettivamente bloccata nelle sue prime . (Zazoom Blog)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr