Monica Leofreddi, attacco a ‘Striscia la notizia’: “Dobbiamo sentirci in colpa?”

Kronic CULTURA E SPETTACOLO

Monica Leofreddi si schiera contro ‘Striscia la notizia’.

Monica Leofreddi è una giornalista e conduttrice televisiva, nota ai più per alcuni programmi tv in cui è apparsa.

Il programma ‘Striscia la notizia’ ha colpito con un tapiro la vittima dell’infausta vicenda e Monica Leofreddi ha deciso di entrare nel merito della questione.

“Non c’è altro da aggiungere”, ha scritto poi Monica Leofreddi in merito all’idea avuta da ‘Striscia la notizia’

I soggetti implicati sono Massimiliano Allegri, Ambra Angiolini e Jolanda Renga, protagoniste di un sipario caotico fatto d’amore e screzi particolari. (Kronic)

La notizia riportata su altri media

Ecco chi è la primogenita di Ambra e Francesco. Nonostante tutto, però, pare che i due siano rimasti in buoni rapporti. LEGGI ANCHE –> Francesco Renga, la grande emozione solo per lei:Luce sei bellissima. (ultimaparola.com)

Francesco Renga e Ambra Angiolini hanno vissuto una lunga storia più o meno così. Francesco Renga e Ambra Angiolini, una coppia che per oltre dieci anni ha fatto sognare. (Altranotizia)

A seguito della rivelazione della rottura della rapporto tra Ambra Angiolini e Massimiliano Allegri, l’artista ha ricevuto il tapiro d’oro di Striscia la Notizia. Leggi anche > > > Allegri sparito, la figlia di Ambra Angiolini lancia un appello: “Basta infierire”. (CalcioToday.it)

Ambra Angiolini, suo malgrado sotto i riflettori per la fine della relazione di quattro anni con l’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri, interviene laconica con una citazione. Perché si è fidata della persona con cui stava e con cui ha condiviso quattro anni della sua vita? (L'Unione Sarda.it)

Ambra Angiolini: la figlia. Anche la figlia di Ambra Angiolini aveva preso le sue parti dopo la questione del tapiro per la rottura da Massimiliano Allegri Dopo oltre 4 anni d’amore Ambra Angiolini e Massimiliano Allegri si sono detti addio. (Notizie.it )

Le sue parole hanno fatto in breve il giro dei social, raccogliendo il sostegno di molti. Poche parole ma cariche della gratitudine e dell’orgoglio di una madre che riconosce come quella bimba sia ora una donna, pronta a lottare con lei, per lei (Il Fatto Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr