Promozione Toyota Aygo, perché conviene e perché no

Motor1 Italia ECONOMIA

Vantaggi. La Toyota Aygo x-play, che non è al vertice della gamma ma neppure alla base, può essere acquistata partendo da 11.250 euro: un prezzo piuttosto basso, che consente distribuire bene gli importi nel tempo.

Colpisce in particolare la rata mensile inferiore ai 99 euro, che può aumentare un po’ aggiungendo qualche utile servizio.

A breve Toyota presenterà la nuova generazione di Aygo

La piccola Toyota Aygo può accedere a uno sconto interessante, pur essendo un’utilitaria dal costo iniziale interessante: entro il 30 settembre si può infatti contare sia sugli ecoincentivi statali con rottamazione che sul bonus Toyota. (Motor1 Italia)

Se ne è parlato anche su altre testate

The Tesla Model S Plaid is nothing more than a marketing exercise designed to draw attention to an aging car Tesla Model S Plaid just set official world speed record for a production electric car at Nurburgring. (Benzinga Italia)

La casa automobilistica Toyota ha ufficializzato che investirà sullo sviluppo di batterie per le auto elettriche e per nuovi modelli alimentati a idrogeno. Non dimentichiamo che un’efficienza migliore permette di utilizzare batterie più piccole ad un costo vantaggioso. (Tom's Hardware Italia)

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 10 set - Toyota Motor ha tagliato le sue stime di produzione di auto a 9 milioni di unita' da 9,3 milioni di unita' per l'anno fiscale che si chiude a marzo a causa della diffusione del coronavirus nel sud-est asiatico. (Borsa Italiana)

Abbattere i costi di produzione. La vettura è realizzata su una piattaforma modulare specifica per i veicoli elettrici e sarà forte di una batteria che, secondo quanto dichiarato dai tecnici Toyota, manterrà intatta la propria capacità fino al 90% per 10 anni (Ecoo)

Per quanto riguarda le stime sul profitto operativo annuale, l'azienda ha confermato la previsione di 2.500 miliardi di unita' annunciata ad agosto con la presentazione dei risultati del primo trimestre dell'anno fiscale 2022 Toyota, osservando che la domanda di chip continua ad aumentare, ha aggiunto che continuera' a valutare le contromisure a medio e lungo termine con le aziende interessate. (Italia Oggi)

La scarsità di questi mesi è fenomeno globale che ha interessato gran parte delle aziende dell’automotive e non solo, e che fino ad ora Toyota era riuscita a evitare. Business continuity: l’eredità di Fukushima. (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr