#FLASH# USA: OMICIDIO ARBERY, COLPEVOLI TUTTI E TRE GLI IMPUTATI

LaPresse SPORT

Brunswick (Georgia, Usa), 24 nov. (LaPresse) - (LaPresse)

Ne parlano anche altri giornali

L’attaccante del Real Madrid è stato giudicato colpevole di complicità nel tentativo di ricatto dell’ex compagno di squadra Mathieu Valbuena, finito nei guai per un video hard (Lazio News 24)

La sentenza è stata emessa dal tribunale di Versailles, che ha anche condannato Benzema a pagare una somma di 75mila euro. “E’ stato condannato a una pena severa e ingiusta” afferma Sylvain Cormier, storico avvocato di Benzema, il legale, secondo quanto riportato da L’Equipe (Il Fatto Quotidiano)

Karim Benzema in tribunale a Madrid. Karim Benzema, stella francese del Real Madrid e dei Bleus, è stato giudicato colpevole di complicità nel tentativo di ricattare l'ex compagno di squadra Mathieu Valbuena, suo connazionale, per un video a sfondo sessuale, ed è stato condannato a una pena detentiva di un anno, con la sospensione condizionale, e a una multa di 75.000 euro. (Rai Sport)

Usa: omicidio Ahmaud Arbery, tre condanne in Georgia

Karim Benzema è stato condannato dal tribunale di Versailles. Karim Benzema, la stella della nazionale francese e del Real Madrid, è stato condannato ad un anno di carcere con la condizionale. Proprio durante un ritiro con la nazionale francese, il 6 Ottobre del 2015 Benzema è stato intercettato al telefono con un pregiudicato. (Tag24 - Radio Cusano Campus)

ex tape Valbuena, a Benzema un anno con la condizionale e 75mila euro di multa. Karim Benzema, stella francese del Real Madrid e dei Bleus, è stato giudicato colpevole di complicità nel tentativo di ricattare l'ex compagno di squadra Mathieu Valbuena, suo connazionale, per un video a sfondo sessuale, ed è stato condannato a una pena detentiva di un anno, con la sospensione condizionale, e a una multa di 75.000 euro. (Napoli Magazine)

Il 25enne afroamericano Ahmaud Arbery fu inseguito e ucciso a colpi d’arma da fuoco mentre faceva jogging in un sobborgo vicino a Brunswick, in Georgia, il 23 febbraio 2020. Dopo l’annuncio del verdetto il padre ella vittima, Marcus Arbery Sr. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr