Video hard, Benzema condannato a un anno di prigione per aver ricattato l’ex compagno Valbuena

Video hard, Benzema condannato a un anno di prigione per aver ricattato l’ex compagno Valbuena
La Stampa SPORT

L’avvocato di Benzema ha detto: «La corte ha chiaramente indicato che Karim non era a conoscenza delle manovre preliminari

Benzema era andato a processo assieme ad altre 4 persone, per una vicenda che risale a 6 anni fa.

La stella francese del Real Madrid e dei Bleus, è stato giudicato colpevole di complicità nel tentativo di ricattare l’ex compagno di squadra per un video a sfondo sessuale.

I legali dell’attaccante hanno subito annunciato che il loro cliente è intenzionato a presentare ricorso contro la sentenza. (La Stampa)

Se ne è parlato anche su altre testate

Dopo l’annuncio del verdetto il padre ella vittima, Marcus Arbery Sr., è scoppiato a piangere e la madre, Wanda Cooper-Jones ,ha ringraziato la folla riunita fuori dall’aula in attesa della sentenza. Il 25enne afroamericano Ahmaud Arbery fu inseguito e ucciso a colpi d’arma da fuoco mentre faceva jogging in un sobborgo vicino a Brunswick, in Georgia, il 23 febbraio 2020. (LaPresse)

La condanna è di una pena detentiva sospesa di un anno; iInoltre è stato anche multato per 75mila euro. Benzema non ha partecipato al processo e non era presente quando è stata letta la sentenza: il Real Madrid è impegnato stasera in Champions contro lo Sheriff. (Eurosport.it)

Secondo quanto riportato in questi minuti da Sportmediaset, questa mattina la sentenza del tribunale che ha riconosciuto Benzema, attaccante del Real Madrid e della nazionale francese, complice nel tentativo di ricatto del connazionale Valbuena. (Inter-News)

Benzema, addio Mondiali? La decisione della Francia crea polemiche

L’attaccante del Real Madrid è stato giudicato colpevole di complicità nel tentativo di ricatto dell’ex compagno di squadra Mathieu Valbuena, finito nei guai per un video hard (Lazio News 24)

Sono stati giudicati colpevoli anche altri quattro imputati della vicenda: Axel Angot, Mustapha Zouaoui, Younes Houass e Karim Zenati. L'attaccante potrà comunque ricorrere in appello (TUTTO mercato WEB)

Leggi anche > > > Benzema e l’accusa di ricatto: il verdetto dei giudici. La Francia si è qualificata ai Mondiali in Qatar anche grazie al reintegro di Karim Benzema in rosa. (CalcioToday.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr