Alzheimer, La FDA Approva Il Primo Farmaco. Tricase Tra I Centri Sperimentali

Alzheimer, La FDA Approva Il Primo Farmaco. Tricase Tra I Centri Sperimentali
Corriere Salentino SALUTE

A questa ricerca ha contribuito in maniera determinante l’equipe del professore Giancarlo Logroscino, luminare della Neurologia e Direttore del Centro Malattie Neurodegenerative di Tricase, centro innovativo di sperimentazione e ricerca.

(Lecce) – “C’è anche un pezzo importante di Puglia che ha contribuito attivamente a questa complessa sperimentazione”.

Commenta così l’Assessore Regionale alla Sanità Pier Luigi Lopalco, l’approvazione da parte della Food and Drug Administration statunitense del primo farmaco per l’Alzheimer. (Corriere Salentino)

Su altre fonti

La forma di demenza più diffusa al mondo e che non ha una cura e nemmeno una terapia che interrompa il peggioramento del morbo. Dati controversi. Gli studi effettuati finora, però, hanno mostrato risultati ambivalenti e le procedure di sperimentazione clinica sono state criticate da parte del mondo scientifico. (Ticinonews.ch)

Approvazione del Farmaco da parte del FDA - La Fda (Food and Drug Administration) ha approvato per la prima volta in quasi 20 anni un farmaco contro l'Alzheimer. Oggi più di 40 milioni di persone in tutto il mondo vivono con l'Alzheimer e demenze correlate. (CoratoViva)

La Food and Drugs Administration ha autorizzato il farmaco Aducanumab, messo a punto da Biogen contro l’Alzheimer. La Fda ha però richiesto un nuovo test clinico. (LA NOTIZIA)

Alzheimer, primo farmaco approvato dopo 20 anni

Lo stesso test di adacanumab era stato considerato fallito in un primo momento, prima che un approfondimento delle analisi dimostrasse un certo beneficio sulla malattia allo stadio iniziale. La terapia consiste in una iniezione al mese per via endovenosa che nella terapia contro l’Alzheimer contribuirebbe a rallentare il declino cognitivo dei pazienti che si trovano allo stadio iniziale della malattia. (vistanet)

L’anticorpo monoclonale può aiutare a modificare il decorso della malattia di Alzheimer, contrastando il declino cognitivo e funzionale e aiutando le persone malate a rimanere indipendenti più a lungo. (DiLei)

“Oggi è una giornata storica - commenta su Twitter il virologo Roberto Burioni -.Approvato da FDA il primo farmaco efficace contro il morbo di Alzheimer” Quello di una terapia per l’Alzheimer negli ultimi anni è apparso come il ‘sacro Graal’ della medicina. (L'HuffPost)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr