PayPal si apre alle criptovalute ed ai pagamenti rateali

PayPal si apre alle criptovalute ed ai pagamenti rateali
Fidelity News ECONOMIA

La prima rata, secondo il servizio “Paga in 3 rate” di PayPal, va pagata subito, al momento dell’acquisto: la seconda rata va corrisposta il mese dopo, e la terza ed ultima dopo due mesi.

PayPal, il noto sistema di pagamento digitale acquartierato in California, reduce da una piccola rivoluzione in quel di Settembre (quando ha introdotto la possibilità di maturare crediti e cashback con gli acquisti in-app, la facoltà di gestire gift card e conto, e la funzione PayPal Savings per accantonare qualcosina in stile Oval), ha annunciato la fase due del suo cambiamento, ruotante attorno a due pilastri. (Fidelity News)

Su altre fonti

Attivarlo è abbastanza semplice: durante la fase di acquisto, al momento del pagamento con PayPal, attraverso la schermata di selezione del metodo preferito, invece che scegliere la carta (di credito o di debito) o il conto corrente, si potrà optare per la nuova voce che avvia la rateizzazione Il nome scelto non a caso è PayPal Paga in 3 Rate e, cosa interessante, non prevede alcun interesse e spesa di gestione. (Smartworld)

Infatti da oggi, con il suo sistema di pagamento, potrete pagare in comode rate a tasso zero. Ecco come viene descritto dall'azienda il nuovo servizio di finanziamento chiamato “Paga in 3 Rate”:. (Telefonino.net)

Compiere acquisti online è diventato abbastanza comune al giorno d’oggi, tant’è che non possiamo farne a meno dal momento che sia semplice ed intuitivo farli. Infatti, non escludiamo la possibilità che, più avanti, ne possano nascere di diverse e sempre più variegate tra loro, seppur difficilmente verranno proposte dal servizio di PayPal (Android Italy)

Pagamento PayPal in 3 rate: cos'è e come funziona

Una prima novità comporta la possibilità di acquistare, vendere, conservare o addirittura utilizzare il servizio per eseguire il pagamento in criptovalute con milioni di venditori PayPal. La seconda innovazione, probabilmente quella più interessante, consente invece di pagare a rate e senza interessi le proprie spese. (OptiMagazine)

È inoltre possibile il rimborso anticipato, in tutto o in parte, senza oneri; il recesso è possibile in qualsiasi momento senza fornire alcuna motivazione entro 14 giorni dalla data di sottoscrizione del contratto di finanziamento PayPal, arrivano i pagamenti a rate. (Centro Meteo Italiano)

PayPal, l’azienda americana leader del settore dei pagamenti digitali, sta portando avanti ormai da mesi, se non da anni, una politica di rinnovamento. Un servizio che rappresenta, e rappresenterà, una plus per l’utente e che nel corso dei prossimi mesi verrà migliorato (TuttoTech.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr