Paul domina, Suns abbaglianti: 2-0. Denver lascia solo Jokic

Paul domina, Suns abbaglianti: 2-0. Denver lascia solo Jokic
La Gazzetta dello Sport SPORT

La Phoenix Suns Arena urla ammaliata dai suoi Suns, che con un’altra prova dominante si prendono il 2-0 su Denver e fanno sognare il cappotto ai loro 16.529 tifosi esultanti.

Denver: Jokic 24 (8/14, 1/3, 5/5 tl), Porter 11, Millsap 11.

Tutto sembra possibile ora per i Suns, trascinati dallo straordinario Chris Paul ad un netto 123-98 in gara-2 sugli irriconoscibili Nuggets.

Assist: Paul 15.

Assist: Jokic 6

(La Gazzetta dello Sport)

La notizia riportata su altri giornali

Il centro serbo dei Denver Nuggets, Nikola Jokic, è stato nominato miglior giocatore della stagione regolare della Nba. Per il terzo anno consecutivo, il titolo di Mvp va a un giocatore non americano: Jokic succede infatti al greco Giannīs Antetokounmpo. (IL GIORNO)

Ora possiamo ufficialmente dirlo: Nikola Jokic è l'MVP della regular season NBA 2020/21. Attualmente il numero 15 è impegnato nella semifinale contro i Phoenix Suns e sotto 1-0 dopo il primo episodio della serie. (Sport Fanpage)

Nella gara 1 di ieri sera tra Suns e Nuggets del secondo turno playoff della Western Conference, Mikal Bridges (23 punti, 5 rimbalzi, 5 assist) ha battuto il suo record di punti in una partita di playoff ma al centro dell'attenzione c'è stato il duello tra Deandre Ayton (20 punti, 10 rimbalzi) e Nikola Jokic (22 punti, 9 rimbalzi). (Pianetabasket.com)

Playoff NBA, Phoenix travolge Denver in gara-2: 2-0 per i Suns nella serie

I Suns si apprestano quindi a tornare al massimo della condizione; nel frattempo, Denver dovrà continuare ad affidarsi a Campazzo per sopperire all’assenza di Jamal Murray, out per il resto dei Playoff. (NbaReligion)

Questo è un atteggiamento sbagliato, in quanto abbiamo subito la loro rimonta.”. Gordon ha concluso il match con 18 punti realizzati e quattro rimbalzi catturati. Al termine di quest’ultima, l’ala di Denver Aaron Gordon ha commentato in questo modo la sconfitta:. (NbaReligion)

I Suns, trascinati dai suoi 17 punti e 15 assist con 0 palle perse - terza partita in carriera ai playoff con cifre del genere per CP3, nessuno come lui nella storia NBA (Magic Johnson al 2° posto con 2 è l'unico ad averne giocata più di una in postseason) - travolgono gli ospiti nel primo tempo e poi amministrano senza affanno nella ripresa un vantaggio che supera comodamente le 20 lunghezze. (Sky Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr