Il Fondo Monetario Internazionale promuove il Pil italiano con un +4,2%

Il Fondo Monetario Internazionale promuove il Pil italiano con un +4,2%
LabParlamento ECONOMIA

Il pil mondiale crescerà del 6%, rispetto al 5,5% stimato a gennaio e al +5,2% stimato a ottobre 2020.

Anche per il 2022 è prevista una crescita (+4,4%), anch’essa rivista al rialzo rispetto alle stime contenute nei precedenti rapporti di gennaio (+4,2%) e di ottobre 2020 (+4,2%).

Il 6 Aprile 2021 è stato pubblicato il World Economic Outlook ossia le previsioni economiche a livello mondiale del Fondo Monetario Internazionale (FMI). (LabParlamento)

Su altri media

Sul Mib, nei piani alti Inwit chiude in rialzo del 2,9%, dopo il rosso di venerdi'. Il FMI vede positivo Dal Fondo monetario stime in rialzo per l'economia globale. Milano chiude in rialzo dopo la pausa festiva, sopra livelli che non si vedevano da un anno e in linea con le altre piazze europee, sostenuti dalle speranze di una forte ripresa economica globale, come stimato dal Fondo Monetario Internazionale che ha aggiornato le sue previsioni. (Ottopagine)

Si tratta delle prime stime del Fmi sull’Italia dopo l’arrivo del governo Draghi e il dato di quest’anno è di 1,2 punti superiore alle previsioni aggiornate lo scorso 26 gennaio. Migliorano le previsioni su deficit e debito pubblico dell’Italia da parte del Fondo monetario internazionale, in parallelo alle attese sulla crescita, anche se questi indicatori restano pesantemente influenzati dallo shock (Zazoom Blog)

Dopo una contrazione senza precedenti del 3,3% nel 2020, quest’anno l’economia mondiale crescerà del 6% anziché dello 0,5% previsto a gennaio, mentre l’anno prossimo.; Parola del Fondo Monetario Internazionale che ieri ha rivisto al rialzo le stime di crescita per il 2021 e per il 2022. (Milano Finanza)

Economia argentina, migliora la previsione del Fmi per il 2021: Pil +5,8 per cento

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno. Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi (Borsa Italiana)

Il Fondo rileva infine che nei rapporti con l'Unione europea "servono progressi per garantire anche in futuro l'accesso al mercato unico" Sul lungo periodo il Fondo raccomanda di sostenere una crescita digitale e durevole con misure efficaci e mirate. (laRegione)

Al contrario, il Fondo monetario internazionale ritiene che il recupero del Pil nel 2022 sarà del 2,5 per cento rispetto al 2,7 precedentemente previsto. . Il Fondo monetario internazionale rivede al rialzo le previsioni di crescita dell’economia argentina nel 2021, ma frena, seppure leggermente, sulla performance del 2022. (Gaucho News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr